Cronaca

AGGIORNAMENTO COVID/ 16.806 nuovi contagiati in Italia nelle ultime 24 ore. 72 i morti. In aumento i ricoverati. La situazione regione per regione

Il bollettino quotidiano sull’andamento dei contagi da covid 19 fa registrare oggi 2 dicembre i seguenti dati: si registrano 16.806 nuovi casi con 679mila tamponi, e 72 morti.  L’indice di positività è al 2,5% (-0,2%). L’Italia torna sopra i 200mila positivi, prima volta da giugno. Sono in aumento terapie intensive […]

Cronaca

COVID/ AGGIORNAMENTO DEL 3 NOVEMBRE/ Sono 5188 le persone risultate positive al contagio: quasi il doppio di ieri (ma su un maggior numero di tamponi) e 63 le persone decedute contro le 41 di ieri. Ok dell’Aifa alla seconda dose per i vaccinati con J&J. Allarme in Germania e in Russia

Sono 5.188 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 2.834. Aumentato anche il numero delle vittime: 63 contro le 41. Questi dati preoccupanti sono bilanciati (in parte) dagli indici di positività rispetto ai tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, […]

Cronaca

AGGIORNAMENTO COVID del 27 luglio: 4.522 nuovi positivi al tampone in 24 ore, sono morte 24 persone. /VACCINI. l’Associazione dei presidi chiede: «Green pass non solo a professori e personale scolastico ma anche agli studenti»

Gli effetti del “liberi tutti” continuano ad emergere, purtroppo, dai dati aggiornati ad oggi, 27 luglio, delle rilevazioni che vengono dai 241.890 tamponi effettuati in Italia. Sono ben 4.522 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, con un tasso di positività dell’1,9%. […]

Primo piano

AGGIORNAMENTO COVID/ Crisanti: “Siamo a un passo da una variante resistente ai vaccini”. In Gran Bretagna la mortalità è aumentata di 10 volte: “Con il vaccino non si risolve tutto”. Gli esempi da altre nazioni

“Se uno è vaccinato con una singola dose di vaccino il covid può sviluppare una malattia anche grave a causa della variante Delta, sebbene con frequenza minore rispetto a un non vaccinato. Se uno è vaccinato con due dosi, l’effetto della vaccinazione diminuisce del 30% secondo i dati di Israele“. […]

Cronaca

AGGIORNAMENTO SULL’EPIDEMIA/ Segnalati anche in Italia focolai della “variante Delta” (che ha provocato un aumento di casi in altri paesi europei). Rallentate le forniture di vaccini. Israele reintroduce l’obbligo di mascherina al chiuso

Segnalati anche in Italia focolai della variante Delta del virus SARS-CoV-2, con maggiore trasmissibilità e con la potenzialità di eludere parzialmente la risposta immunitaria. Lo si legge nella bozza di monitoraggio settimanale dell’Iss-Ministero della Salute, ora all’esame della cabina di regia. Queste varianti scrivono i tecnici, hanno portato ad un inatteso […]

Attualità

Vaccini e caso Astrazeneca. Ribadita dal Comitato tecnico scientifico la raccomandazione di usarlo per gli over 60, dopo il caso della giovane donna di Genova. Indice dei contagi sempre all’1% dei tamponi

Il vaccino anti-covid AstraZeneca di nuovo oggetto di preoccupazioni, controversie, contrasti interpretativi sulla sua più corretta utilizzazione dopo il nuovo caso di trombosi che ha colpito una giovane donna dopo la somministrazione. Si attende ora un pronunciamento sul suo impiego nella strategia vaccinale, in particolare sull’uso per i giovani. La […]

Primo piano

Questo il calendario aggiornato del passaggio delle regioni in zona bianca, ma ci sono ancora lamentele dalle discoteche. Migliorano i dati sull’andamento dell’epidemia in Italia

Altre quattro regioni lasciano la zona gialla e per la seconda settimana di giugno, lo preannuncia il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Brusaferro, “tutta Italia si troverà in zona bianca”. Ovunque il Paese registra già dati che garantirebbero l’accesso nel fascia di rischio più bassa e – viste le canoniche […]

Cronaca

ALLA RICERCA DELLA NORMALITA’/ Verso l’ampliamento delle “regioni bianche” ma con più regole per evitare nuove restrizioni. Vaccinazioni nei luoghi di villeggiatura

L’avvicinamento alla quasi normalità in tutto il Paese entro la fine di giugno è partito, spinto anche dall’arrivo di 8 milioni e mezzo di dosi entro fine maggio, che completeranno la tranche dei 17 milioni previsti per questo mese. Su questo fronte, la nuova proposta dei presidenti di Regione lanciata […]