Cronaca

AGGIORNAMENTO COVID del 27 luglio: 4.522 nuovi positivi al tampone in 24 ore, sono morte 24 persone. /VACCINI. l’Associazione dei presidi chiede: «Green pass non solo a professori e personale scolastico ma anche agli studenti»

Gli effetti del “liberi tutti” continuano ad emergere, purtroppo, dai dati aggiornati ad oggi, 27 luglio, delle rilevazioni che vengono dai 241.890 tamponi effettuati in Italia. Sono ben 4.522 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, con un tasso di positività dell’1,9%. […]

Primo piano

AGGIORNAMENTO COVID/ Crisanti: “Siamo a un passo da una variante resistente ai vaccini”. In Gran Bretagna la mortalità è aumentata di 10 volte: “Con il vaccino non si risolve tutto”. Gli esempi da altre nazioni

“Se uno è vaccinato con una singola dose di vaccino il covid può sviluppare una malattia anche grave a causa della variante Delta, sebbene con frequenza minore rispetto a un non vaccinato. Se uno è vaccinato con due dosi, l’effetto della vaccinazione diminuisce del 30% secondo i dati di Israele“. […]

Salute

Tumore del colon retto: diagnosi mancate a causa della pandemia. Colpite ogni anno in Italia 43.700 persone. Screening e cure secondo l’AIOM

Nel 2020, rispetto all’anno precedente, in Italia sono saltati oltre 1 milione e 110mila esami di screening per il carcinoma colon-rettale. In totale sono stati individuati 1.300 casi in meno di tumore e -7.400 adenomi avanzati. Un forte calo di diagnosi, dovuto alla pandemia, e che allarma gli specialisti dell’Associazione […]

Salute

Uno studio ha identificato i meccanismi della caffeina con effetto protettivo contro la crescita delle cellule di melanoma umano

La caffeina ha un effetto protettivo contro la crescita delle cellule di melanoma umano e potrebbe aiutare a ridurre la crescita di cellule responsabili di recidive. Questa la conclusione di uno studio pubblicato sulla rivista Molecules, realizzato dai ricercatori dell’Istituto Superiore di Sanità, in collaborazione con i colleghi di due […]

Salute

L’uso dei farmaci “equivalenti” è in Italia nettamente inferiore a quello degli altri paesi a spese dei cittadini e del Servizio sanitario nazionale

Medici di famiglia e farmacisti potrebbero avere un ruolo strategico nell’informazione e nella comunicazione sul tema dei farmaci equivalenti e il loro utilizzo perché sono i più vicini alle esigenze dei pazienti, operando sul territorio. L’uso del farmaco equivalente in Italia è ancora basso, pari al 39,6%, rispetto ad altri […]