Attualità

Recuperato il corpo del sottufficiale della Guardia Costiera annegato a Milazzo dopo aver salvato due ragazzi che stavano affogando

E’ stato recuperato stamattina al largo di Milazzo (Me) il corpo di Aurelio Visalli, 40 anni, secondo capo della Guardia Costiera di Milazzo, scomparso ieri tra le onde dopo avere salvato due ragazzi che stavano annegando. Ad effettuare la triste operazione è stato l’equipaggio della motovedetta della Capitaneria di porto sulla […]

Attualità

Ritornano in carcere i detenuti (come Pasquale Zagaria) scarcerati in aprile per motivi di salute: effetto del decreto del ministro Bonafede

I malavitosi scarcerati nei mesi scorsi per decisione del giudice di sorveglianza in conseguenza del diffondersi dell’epidemia di coronavirus stanno tornando in carcere in attuazione del decreto emesso dal ministro della Giustizia, Bonfade. E tra gli altri  è stato riportato in prigione, nel carcere di Opera a Milano, anche Pasquale […]

Attualità

TRAGEDIE FAMILIARI/ Ad Avezzano cardiologo accoltella la moglie (candidata alle elezioni comunali) e si uccide gettandosi dal 5° piano. In Piemonte padre uccide il figlio di 11 anni e si suicida

La cronaca è costretta a registrare ancora due tragedie familiari: una in Abruzzo, l’altra in Piemonte. Ad Avezzano uno stimato medico accoltella la moglie al culmine di una lite e poi si getta dal quinto piano della sua abitazione: il medico di famiglia specializzato in cardiologia Vittorio Emi, 70 anni, è […]

Attualità

Individuo sospetto ferisce con un cacciavite un carabiniere, il collega reagisce e gli spara uccidendolo: era un 56enne siriano con precedenti per rapina e evasione

Intervenuti nella notte in un palazzo a Roma per la segnalazione di persone sospette, due cararabinieri hanno tentato di bloccare uno sconosciuto nel cortile, ma uno è stato colpito al costato con un cacciavite. Il collega ha quindi esploso due colpi con la pistola d’ordinanza per reazione verso l’aggressore, uccidendolo. […]

Attualità

Il pm Luca Palamara espulso definitivamente dall’Associazione nazionale magistrati, di cui è stato presidente per 4 anni

Diventa definitiva l’espulsione per gravi violazioni del codice etico di Luca Palamara dall’ Associazione nazionale magistrati, di cui è stato presidente negli anni dello scontro più duro con il governo Berlusconi. L’assemblea generale degli iscritti al sindacato delle toghe, riunita a ranghi ridottissimi ( un centinaio i presenti a fronte di […]