ACCADDE OGGI 9 settembre

Almanacco

1776. Il secondo congresso continentale americano cancella il termine “Colonie Unite” e lo sostituisce con  “Stati Uniti”.

1886. Viene sottoscritta a Berna la Convenzione per la protezione delle opere artistiche e letterarie con il riconoscimento e la protezione del diritto d’autore tra le nazioni.

1943. Avviene lo sbarco delle truppe alleate a Salerno e a Taranto. L’VIII armata inglese dalla Puglia risale l’Italia lungo la costa adriatica, mentre la V armata americana, guidata dal generale Clark, libera Napoli e poi risale la penisola lungo la costa tirrenica verso Roma.

1976. Muore Mao Tse Tung, presidente della Repubblica Popolare Cinese dal ’49. Reinterprete del marxismo-leninismo alla luce dell’esperienza cinese, aveva attuato una imponente riforma agraria, nota come il “Grande Balzo”, basata sulla   distribuzione  della terra ai contadini, organizzati in forma cooperativa.

1987. Vengono estradati in Belgio 25 hooligans del Liverpool, coinvolti nella strage dello stadio Heysel in cui 39 tifosi avevano perduto la vita nel maggio del 1985. “Ben arrivati in Belgio, animali rossi” è l’accoglienza loro riservata dalle prime pagine della stampa locale. Al termine dei tre gradi di giudizio, la giustizia belga condannerà 13 hooligans  a cinque anni, ma tutti con la condizionale.

1998. Muore a Milano Lucio Battisti. Dal suo sodalizio con Mogol nascono, a partire dagli anni ’60, molte delle più belle canzoni della musica leggera italiane. Nel 1966 esce il suo primo 45 giri  da solista, che comprende “Per una lira” e “Dolce di giorno”. La consacrazione arriva con il festival di Sanremo del 1969, al quale Battisti partecipa con “Un’avventura”. Per quasi un decennio i suoi album sono in cima alle classifiche, poi, nel 1976 annuncia, a sorpresa il ritiro dalle scene.

2003. Il ministero della Sanità vieta l’addestramento in Italia dei cani di razza pitbull.

2013. Il dipinto “Tramonto a Montemajour“, realizzato nel 1888 e conservato da un privato in Norvegia, viene attribuito, dopo due anni di studi, a Vincent Van Gogh.

Commenta per primo

Lascia un commento