Cronaca

COVID/ AGGIORNAMENTO al 13 gennaio/ In Italia calo dell’indice di positività al 9%, ma 507 morti/ Record di decessi in Inghilterra. Ospedali sotto pressione in Francia

Su 175.429 tamponi per il coronavirus effettuati in Italia nelle ultime 24 ore ne sono risultati positivi 15.774, quindi con un indice di positività del 9%, più basso, rispetto a ieri, quando fu del 10,06%. Purtroppo a bilanciare questo dato favorevole rimane ancora alto il numero dei morti di oggi: 507 […]

Mappamondo

COVID-19 NEGLI ALTRI PAESI/ In Germania superata la soglia dei 40mila morti, oltre i 20mila in Belgio. A Los Angeles un contagiato ogni 10 residenti. Nel Regno Unito 60mila contagiati in 24 ore

Chi ancora sostiene che il governo italiano, in materia di coronavirus, deve”prendere lezione” da altri paesi europei, e in primo luogo dalla Germania e dalla cancelliera Merkel, è bene che si aggiorni su come stanno andando le cose in quei paesi: il numero dei decessi per Covid ha oltrepassato oggi […]

Cronaca

COVID-19/ AGGIORNAMENTO al 2 gennaio2021/ In Italia oggi meno nuovi contagi, ma con meno tamponi. Infatti l’indice di positività si aggrava: sale al 17,6% / Nuove restrizioni adottate in Grecia, Gran Bretagna, Stati Uniti, Brasile, Corea del Sud e Venezuela

Sono 11.831 i nuovi casi di coronavirus in Italia nelle ultime 24 ore: meno di ieri ma perché sono stati effettuati molto meno tamponi: 67.174. Infatti l’indice di contagiosità sale al 17,6% contro quello (già troppo alto) di ieri, che era del 14,1%, a sua volta più alto che nei […]

Cronaca

AGGIORNAMENTO COVID-19/ Risalito oggi in Italia al 12,6% il numero di nuovi contagiati rispetto ai 186mila tamponi effettuati. 555 le persone decedute. Ma nel resto del mondo (a partire dalla Germania) le cose non vanno meglio

Non riesce a stabilizzarsi il calo dell’epidemia di covid-19 in Italia. L’aggiornamento di oggi (31 gennaio) predisposto dal Ministero della Salute segnala un rialzo dell’indice di contagiosità del virus, così come sta avvenendo anche in altri paesi (non solo europei) additati come esempio di efficienza nel contrasto alla pandemia, come […]

Cronaca

CORONAVIRUS/ Aggiornamento del 21 novembre: 34.767 le nuove persone contagiate nelle ultime 24 ore, il rapporto con i tamponi effettuati sceso al 14,6%. Nuovi dati sull’epidemia nel mondo

Ecco l’aggiornamento dei dati sull’epidemia di coronavirus di oggi 21 novembre. Sono 34.767 le persone che nelle ultime 24 ore sono state contagiate dal covid, vale a dire circa 2500 meno di ieri. Purtroppo sono ancora 692 le persone morte. Frena però l’incremento dei ricoverati in terapia intensiva: 10 casi […]

ora di punta

Il piccolo Donald vuole andarsene col pallone

di ENNIO SIMEONE – Sono quattro giorni che il mondo assiste allo spettacolo tragicomico di un signore di 72 anni che si comporta come uno di quei ragazzi che un tempo, nelle partitelle di calcio sui campetti di periferia, se l’arbitro gli fischiava una punizione o gli annullava un gol, […]

Mappamondo

E’ JOE BIDEN IL 46° PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI. E Kamala Harris prima vicepresidente della storia. Bocciato il tentativo di Trump di impedirglielo presentando ricorsi per “brogli” elettorali già negati dalla commissione elettorale

Joe Biden è il 46° presidente degli Stati Uniti. Ha ottenuto oltre 75 milioni di voti conquistando 290 “grandi elettori”, cioè 20 in più dei 270 che ne occorrono per essere eletto, contro i 70 milioni di voti ottenuti da Trump che si è aggiudicati solo 214 “grandi elettori”. Dunque il nuovo […]

Almanacco

ACCADDE OGGI 7 novembre

1665 – Viene pubblicato il primo numero della Oxford Gazete, che poi diventerà la London Gazete, specializzata nel fornire notizie sulla corte d’Inghilterra durante l’epidemia di peste. 1876 – Viene brevettata la macchina per la produzione delle sigarette. 1917 – Viene rovesciato in Russia dalla rivoluzione bolscevica capeggiata da Vladimir Ilic […]

Mappamondo

ELEZIONI AMERICANE/ Trump, temendo di essere sconfitto nelle urne, accusa Biden di brogli e preannuncia il ricorso alla Corte Suprema in caso di sconfitta

Donald Trump lo aveva già detto molto prima del 3 novembre: che, qualora i sondaggi che lo avessero dato perdente contro Biden nelle elezioni presidenziali, non avrebbe accettato il responso delle urne perché certamente il suo avversario avrebbe fatto dei brogli ai suoi danni. E si era premunito, accelerando la […]