ACCADDE OGGI 18 gennaio

1788. I primi inglesi approdano in Australia e vi fondano una colonia penale.

1912. L’esploratore inglese Robert Scott raggiunge il Polo Sud e scopre che un altro esploratore, Roald Amundsen, è arrivato prima di lui. Scott muore durante il viaggio di ritorno.

1919. A Parigi, al termine della prima guerra mondiale, si apre la conferenza di pace. Un ruolo preminente viene giocato dai rappresentanti di Stati Uniti, Inghilterra, Francia e Italia, con il trattato di Versailles. La Germania riconosce l’incondizionata sovranità dell’Alleanza.

1919. Don Luigi Sturzo diffonde l’appello A tutti gli uomini liberi e forti. E’ l’atto di nascita del Partito Popolare Italiano. Negli anni del non expedit pontificio, don Sturzo fonda un’organizzazione politica indipendente dei cattolici italiani, che poi sarà la Denocrazia Cristiana.

1936. Muore a Londra Rudyard Kipling. Inglese, nato nell’India coloniale nel 1865, il suo nome è legato al suo più grande successo letterario, Il libro della Giungla. Celebre in tutto il mondo, diventa presto un classico dell’infanzia  ed ispira numerose pellicole.

1987. Muore a Roma il pittore Renato Guttuso. Nato a Bagheria in Sicilia il 26 dicembre 1911, l’artista esprime, nelle sue opere, tutto il calore ed il colore della sua terra siciliana.  Nel 1972 dipinge i Funerali di Togliatti.

1991. Esplode la Guerra del Golfo. Missili scud iracheni vengono lanciati contro Israele. Le città maggiormente colpite sono Tel Aviv e Haifa.

1994. Vene sciolta la Democrazia Cristiana.

Commenta per primo

Lascia un commento