Politica ed Economia

7GIORNI IN SENATO/ Il decreto legge con le misure urgenti per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, il dibattito, l’informativa di Conte e la conferma della fiducia al governo

di FRANCESCO MARIA PROVENZANO – Martedì 19 maggio alle ore 16:30 l’Aula ha aperto i lavori e la Conferenza dei Capigruppo riunitasi il 13 maggio ha approvato modifiche al calendario corrente e il nuovo calendario dei lavori fino al 4 giugno: domani alle 9,30 saranno discusse mozioni di sfiducia individuale nei […]

Politica ed Economia

7GIORNI IN SENATO (n. 74)/ Approvato (con voto di fiducia) il decreto-legge “Cura Italia” per aiuti a famiglie, lavoratori e imprese e al servizio sanitario nazionale

di FRANCESCO MARIA POVENZANO Mercoledì 8 aprile l’Aula ha iniziato i lavori alle ore 9:30 e l’Assemblea ha avviato l’esame del ddl n. 1766 (Cura Italia), Conversione in legge del decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, recante misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, […]

Almanacco

ACCADDE OGGI 21 dicembre

1375 – Muore a Certaldo in Toscana Giovanni Boccaccio, autore del “Decamerone”. 1863- Muore il poeta Giuseppe Gioacchino Belli. Dopo i primi approcci alle lettere, scopre la sua vena di poeta realistico e drammatico scrivendo della Roma del suo tempo. Nel 1819 inizia la stesura dei suoi celebri Sonetti utilizzando […]

Politica ed Economia

7GIORNI IN SENATO (n. 24)/ Cronaca della più agitata settimana dell’anno a Palazzo Madama per il sì alla manovra

di FRANCESCO MARIA PROVENZANO –  Mercoledì 19 dicembre – L’Aula si è riunita alle ore 12 e il presidente del Consiglio Conte ha reso un’informativa sulla manovra economica, il cui ritardo nell’iter parlamentare – ha affermato – è dovuto alla complessa interlocuzione avuta con la Commissione europea, che si è conclusa questa […]

Primo piano

Approvato alla Camera il decreto Milleproroghe con un voto di fiducia al governo: 329 favorevoli, 220 contrari e 4 astenuti

La Camera ha approvato il decreto Milleproroghe confermando automaticamente la  fiducia al governo – la prima da quando si è insediato, posta per evitare l’ostruzionismo minacciato dalle opposizioni – con 329 voti a favore, 220 contrari e quattro astenuti. La scelta di blindare l’esame del decreto legge con la richiesta del voto […]