Cronaca

Procuratore della Repubblica di Taranto agli arresti domiciliari: accusato di corruzione in atti giudiziari. Coinvolti nell’inchiesta (della Procura di Potenza) anche un ex pm di Trani e un ispettore di polizia

Il Procuratore della Repubblica di Taranto, Carlo Maria Capristo, è agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione in atti giudiziari. Lo stesso provvedimento è stato eseguito a carico di un ispettore della Polizia in servizio nella Procura tarantina e di tre imprenditori della provincia di Bari. L’inchiesta, cominciata un anno […]

Economia e Lavoro

Ilva di Taranto: il Tribunale del riesame accoglie il ricorso dei commissari e scongiura la chiusura dell’altoforno 2, che fu sequestrato nel 2015 dopo l’incidente in cui morì l’operaio Alessandro Morricella

Il Tribunale del Riesame di Taranto, in sede di appello, ha accolto il ricorso presentato dai commissari dell’Ilva di Taranto, annullando la decisione del giudice Francesco Maccagnano, che respingeva l’istanza di proroga dell’uso dell’altoforno 2, che, quindi, non non verrà spento il 15 gennaio. L’Afo2 fu sequestrato nel giugno 2015 […]

Cronaca

Il prefetto di Cosenza, Paola Galeone (con un brillante curriculum professionale), accusata di aver intascato una “mazzetta” di 700 euro da una imprenditrice

Ad onta di un curriculum professionale di tutto rispetto, il prefetto di Cosenza, dottoressa Paola Galeone, 58 anni, originaria di Taranto, si trova coinvolta in una inchiesta nella quale è indagata perché avrebbe intascato una sorta di “tangente” di 700 euro da una imprenditrice. La quale avrebbe fatto in modo […]

Cronaca

Scoperte a Taranto 5 persone che erano agli arresti domiciliari e percepivano indebitamente il reddito di cittadinanza: denunciate per truffa

Un altro caso (multiplo) di appropriazione indebita del reddito di cittadinanza è stato scoperto a Taranto: quattro uomini e una donna che si trovano agli arresti domiciliari avevano puntualmente iniziato a riceverlo indebitamente non avendone diritto. Lo hanno accertato i carabinieri della città pugliese, che hanno provveduto a denunciarli per […]

Economia e Lavoro

Manifestazione a Roma dei lavoratori della ex Ilva di Taranto minacciata di chiusura da ArcelorMittal

“Domani riempiremo Roma“, ha affermato il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, parlando della manifestazione in concomitanza con lo sciopero dei lavoratori di ArcelorMittal, l’ex Ilva. “Confidiamo che ci sarà qualche migliaio di lavoratori degli stabilimenti Ilva. Una partecipazione e una determinazione moto forti”, ha detto. “Saremo in piazza a Roma […]

Economia e Lavoro

BRACCIO DI FERRO PER L’EX ILVA/ Scoperto il bluff di AcelorMittal: lo “scudo penale”è solo un bluff, l’obiettivo è il taglio di 5000 posti di lavoro

di LUCA DELLA MONICA – Il rischio di chiusura dell’acciaieria di Taranto, la più grande d’Europa (con 10mila lavoratori), che avrebbe ripercussioni anche sull’azienda collegata di Genova (altri 4mila dipendenti) e sulle molte aziende dell’indotto, è il più drammatico problema di fronte al quale si trova non solo il governo, […]

Attualità

Tortura e sequestro di persona i reati contestati alla gang di giovanissimi di Manduria (la “comitiva degli orfanelli”) che bullizzavano in casa il pensionato morto il23 aprile in ospedale

I reati di tortura e sequestro di persona sono stati contestati dalla Procura di Taranto alla gang di 8 giovani (di cui 6 minorenni) – la cosiddetta “Comitiva degli Orfanelli” – arrestata dalla polizia a Manduria in Puglia per il brutale e ripetuto pestaggio di Antonio Cosimo Stano, il pensionato […]

Regioni

Sono 641mila i lavoratori che nel 2018 hanno subito infortuni sul lavoro

Nel 2018 circa 641mila lavoratori hanno subito un incidente sul lavoro: l’84,6% di questi sono avvenuti durante l’attività lavorativa, mentre il 15,4% durante il tragitto casa-lavoro. E’ quanto emerge dall’indagine dell’Osservatorio Statistico dei Consulenti del Lavoro secondo cui gli incidenti sono saliti dello 0,9% ma l’aumento degli occupati rende l’incidenza […]

Economia e Lavoro

Trivelle sì-trivelle no: duello sull’Ambiente tra il ministro cinquestelle e il sottosegretario leghista

Il “duello” sull’Ambiente, e in  particolare sulle trivellazioni petrolifere in mare, tra due membri del governo – il ministro Costa (M5s) e il sottosegretario Garavaglia (Lega) – rischia di allargarsi. Ad accendere la miccia è stata una dichiarazione del ministro dell’Ambiente, Marco Costa. Il quale – parlando della riforma della Commissione […]