Cronaca

PROCESSO “AMBIENTE SVENDUTO” A TARANTO/ Condannati a 22 e a 20 anni di carcere Fabio e Nicola Riva, ex proprietari dell’Ilva, a 21 anni i funzionari Archinà e Capogrosso, a 17 anni l’ex consulente della Procura, a 3 anni e mezzo Nichi Vendola, ex presidente della Regione Puglia (che reagisce con sdegno)

Pesante condanna della Corte d’Assise di Taranto nel processo “Ambiente Svenduto” sull’inquinamento ambientale provocato dallo stabilimento siderurgico dell’Ilva:  22 anni di carcere a Fabio Riva e 20 anni Nicola Riva, ex proprietari e amministratori dell’Ilva, tra i 47 imputati (44 persone e tre società). I due Riva rispondono di concorso […]

Attualità

Condannato a 22 anni dalla Corte d’Assise di Catanzaro uomo che uccise il bracciante del Mali e sindacalista che prelevava delle lamiere abbandonate farsi una baracca

I giudici della Corte d’assise di Catanzaro hanno condannato a 22 anni di reclusione per omicidio volontario Antonio Pontoriero, accusato di avere ucciso a colpi di fucile, il 2 giugno 2018, il sindacalista dell’Usb e bracciante di origine maliana Soumayla Sacko. Il ragazzo, di 29 anni, insieme a un amico, […]

Cronaca

Condannati a 12 anni i due carabinieri imputati per la morte di Stefano Cucchi: omicidio preterintenzionale. La sorella: “Ora mio fratello potrà riposare in pace”

I due carabinieri Di Bernardo e D’Alessandro sono stati condannati a 12 anni per omicidio preterintenzionale nel processo per la morte di Stefano Cucchi. E’ quanto stabilito dai giudici della prima Corte d’assise di Roma che oggi decideva per  la sorte dei cinque carabinieri, tre dei quali imputati di omicidio preterintenzionale per […]

Mappamondo

Anche dal presidente della Commissione Antimafia l’allarme per la decisione della Corte Europea sull’ergastolo ostativo per mafiosi e terroristi

Dopo il governo – per bocca dei ministri Bonafede e Di Maio – anche il presidente della  Commissione Antimafia, Nicola Morra (foto), lancia l’allarme sulla decisione della Corte Europea per i Diritti Umani, prevista per oggi, sull’ergastolo ostativo. Perché questo allarme? Per capirlo vediamo in sintesi in che cosa consiste questa […]