Mappamondo

L’Unione Europea chiede al governo italiano di spiegare perché non ha fatto progressi sufficienti nell’arginare il debito pubblico

L’attesa lettera dell’Unione Europea al governo italiano – attraverso il ministro dell’Economia, Giovanni Tria («Cher Giovanni…»)-  sull’insoddisfacente situazione economica del nostro paese è puntualmente arrivata oggi.  In essa i due commissari europei Dombrovskis (che è anche vice presidente della Commissione Europea) e Moscovici  scrivono che «Sulla base dei “dati notificati” […]

Economia e Lavoro

OSSERVATORIO ECONOMICO/ La speculazione finanziaria ha fatto esplodere il debito. Contrastarla con gli investimenti

di MARIO LETTIERI* e PAOLO RAIMONDI** Prevale nel mondo della politica e dell’economia l’opinione secondo la quale il debitore ha sempre torto in quanto, a prescindere dalle più differenti cause sottostanti, è stato lui a sottoscrivere il debito. Per il debito pubblico, inoltre, la responsabilità è ‘comodamente’ attribuita all’intera popolazione, […]