Cronaca

AGGIORNAMENTO COVID/ In Italia continua a salire il numero dei ricoveri di persone non vaccinate. In ritardo le misure per garantire le lezioni in presenza nelle scuole

Il monitoraggio indipendente dell’andamento dell’epidemia di covid in Italia effettuato dalla  Fondazione Gimbe nella settimana 18-24 agosto rileva che si assiste ad “un incremento di nuovi casi (45.251 contro 43.365) e decessi (345 contro 237). In aumento anche i casi attualmente positivi (135.325 contro 129.116), le persone in isolamento domiciliare […]

Cronaca

Ancora in crescita il numero dei contagiati covid in Italia: 574 nella giornata di venerdì. Verso nuove restrizioni per le discoteche: il virus non risparmia i giovani. Chiusure di ambasciate e consolati italiani all’estero

“Se i numeri non cambiano sarà inevitabile; la prossima settimana si cercherà di condividere una scelta rigorosa con tutte le regioni”. Lo ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia in un colloquio con La Stampa incentrato su una nuova possibile stretta sui locali della movida, discoteche (che […]

Cronaca

ALLARME CORONAVIRUS/ Gli ultimi dati dicono che il virus c’è in tutto il paese. E il governo conferma fino al 7 settembre le misure di contenimento. In Calabria discoteche chiuse fino a quella data

Un nuovo lockdown nazionale “è decisamente improbabile”. Ma le chiusure locali “possono diventare inevitabili se la situazione sfugge di mano, se il controllo del territorio e degli infetti sfugge di mano”. E il rischio esiste, perché “c’è sempre una festa danzante o un barbecue da fare, un funerale da celebrare”. Così […]

Economia e Lavoro

OSSERVATORIO ECONOMICO/ I progressi dei BRICS al summit di Brasilia, ma senza la ridefinizione delle quote del Fmi. Ma l’UE sta a guardare

di MARIO LETTIERI* e PAOLO RAMONDI** Al recente summit a Brasilia dei BRICS (Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica), rispetto alle crescenti preoccupazioni sullo stato dell’economia e della finanza globale, i presidenti dei paesi membri hanno mostrato al mondo quello che loro stanno facendo a sostegno della crescita e dello sviluppo dei […]

Economia e Lavoro

L’Ocse alza le stime delle previsioni di crescita per l’Italia: +0,2% l’anno prossimo, +0,4% nel 2021. E l’Inps conferma: +49,4% i contratti a tempo indeterminato

Finalmente alcune buone notizie per l’Italia sul fronte economico.  L’Ocse  (L’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) alza le stime del Pil italiano di quest’anno a +0,2%, conferma le previsioni di crescita 2020 a +0,4% e per  il 2021 prevede una ripresa a +0,5%. Ma dall’Economic Outlook emerge anche che il debito pubblico salirà […]

Economia e Lavoro

Pil italiano +0,2%, occupati in marzo +0,5% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso, disoccupazione -0,8%. Italia fuori dalla recessione tecnica

Nel primo trimestre dell’anno il pil italiano (corretto per giorni lavorativi) è cresciuto dello 0,2% rispetto ai tre mesi precedenti; la nostra economia è così uscita dalla “recessione tecnica” dovuta ai due cali consecutivi del prodotto interno lordo registrati negli ultimi due trimestri del 2018, entrambi chiusi a -0,1%. Ciò farebbe […]

Verba Volant

VERBA VOLANT/ Mattarella assillante: «Difendete il risparmio degli italiani». Conte tranquillizzante: «Sì’, ma serve anche la crescita»

Sergio Mattarella, sempre più assiduo nei suoi messaggi al governo, si occupa (e si preoccupa) della Legge di Bilancio, da lui appena controfirmata, e raccomanda al capo del governo, Giuseppe Conte:  «Necessario tutelare gli interessi fondamentali dell’Italia, con l’obiettivo di una legge di bilancio che difenda il risparmio degli italiani, […]

Economia e Lavoro

L’agenzia di rating Fitch conferma il voto BBB all’Italia nonostante il rallentamento della crescita. Ma avanza timori. Attesa per l’esito della missione in Cina del ministro Tria

di ROMANO LUSI – L’agenzia di rating Fitch ha tracciato il “quadro clinico” dell’economia italiana nella imminenza della presentazione, da parte del governo, del Documento di Economia e Finanza (il Def) che dovrà indicare il percorso che il paese affronterà nel prossimo anno. Ed è un quadro improntato né al […]

Primo piano

RAPPORTO DEL CENSIS: i segnali di ripresa cancellati dalla sfiducia nei partiti e nelle istituzioni, e dal rancore per le disuguaglianze

La ripresa c’è, ma cresce l’Italia del rancore. E’ l’analisi del Censis nel Rapporto sulla situazione sociale del Paese (nella foto Giorgio De Rita). Secondo l’istituto di ricerca, “persistono trascinamenti inerziali da maneggiare con cura: il rimpicciolimento demografico del Paese, la povertà del capitale umano immigrato, la polarizzazione dell’occupazione che […]