ACCADDE OGGI 31 ottobre

Almanacco1512 – Viene riaperta in Vaticano la Cappella Sistina dopo che Michelangelo Buonarroti ha completato i circa 500 metri quadrati di affreschi commissionatigli da papa Giulio II.

1926- Muore a Detroit per una peritonite, all’età di 52 anni, Harry Houdini. È stato uno dei più famosi illusionisti della storia, reso celebre dalle sue fughe impossibili. Passò alla storia con le sue esibizioni di escatologia, ovvero la capacità di liberarsi delle costrizioni fisiche. Celebre fu il numero delle cella della tortura cinese nell’acqua, che prevedeva l’immersione di Harry a testa in giù, in una cassa di vetro e acciaio piena d’acqua e chiusa a chiave.

1941- Completato il Monumento nazionale del Monte Rushmore. Si trova nel Dakota del Sud, sul massiccio granitico delle Black Hills. Sulla enorme parete di roccia, lo scultore Gutzon Borglum, coadiuvato dall’italiano  Luigi Del Bianco, scolpì i volti di quattro famosi presidenti americani: George Washington,Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln. Ha richiesto 14 anni di lavoro, terminati proprio il 31 ottobre del 1941.

1970 – Varato in Italia il servizio di teleselezione, grazie al quale, anteponendo al numero da chiamare un prefisso, è possibile collegarsi con 6 milioni e 300mila abbonati.

1974 – Il giudice Giovanni Tamburino ordina l’arresto del generale Vito Miceli, capo del Sid (servizio segreto italiano) con l’accusa di cospirazione con l’organizzazione “Rosa dei venti”.

1975- Pubblicato in Italia il singolo Bohemian Rhapsody canzone scritta dal cantante dei Queen Freddie Mercury per il quarto album studio del gruppo “A Night at the Opera”. Il grande musicista confezionò un brano unico, con una struttura musicale che non prevedeva alcun ritornello, ma 4 differenti parti che si alternavano: un’introduzione cantata a cappella, una parte in versione ballata che terminava con un assolo di chitarra, un passaggio d’opera, e una sezione rock.

1978 – Entra in vigore in Italia la legge sull’equo canone, con prezzi di affitto stabiliti in sede governativa.

1982 – Nella lista dei “desaparecidos” durante il regime dittatoriale in Argentina appaiono anche i nomi di 297 italiani.

1984- Muore Eduardo De Filippo, attore, regista, commediografo, uno dei massimi esponenti del teatro napoletano ma soprattutto della cultura italiana del Novecento. Nato a Napoli nel 1900, figlio illegittimo dell’attore e commediografo Eduardo Scarpetta e di Luisa De Filippo, a quattro anni è già sul palcoscenico, Sempre attivo nella vita politica e nelle opere sociali, Eduardo a ottant’anni viene nominato senatore a vita dal presidente Pertini.

1993- Muore a Roma Federico Fellini. Nato a Rimini nel 1920, diciottenne inizia a lavorare come disegnatore di vignette alla “Domenica del Corriere”. Trasferitosi a Roma con la scusa di iscriversi a Giurisprudenza, inizia a frequentare il mondo dell’avanspettacolo e della radio.

1997 – Sul Monte Bianco Patrik de Gaiardon si lancia da un elicottero dalla quota di 6000 metri con una tuta alare di sua invenzione compiendo un volo di 6 chilometri in tre minuti atterrando incolume a Chamonix.

2008 – In Sardegna entra in funzione il segnale televisivo con il sistema del digitale terrestre, che poi verrà esteso in tutte le altre regioni italiane.

2011 – La popolazione mondiale raggiunge i 7 miliardi di persone con la nascita a Manila di una bambina di nome Danica.

Commenta per primo

Lascia un commento