ORA DI PUNTA

Napolitano e

'o bravo

guaglione

di Ennio Simeone

Il presidente Napolitano ha rivolto ai giornalisti, in occasione della “cerimonia del Ventaglio”, un discorso piuttosto sconcertante a proposito delle riforme, in particolare di quella del Senato. Sconcertante perché è il discorso fatto da un uomo che rappresenta - per la sua storia politica e per l’esemplare equilibrio con cui ha retto i ruoli istituzionali che ha ricoperto e ricopre - un solido punto di riferimento a cui generazioni di italiani si sono aggrappate nei momenti più difficili della nostra democrazia. Riferendosi alle polemiche di questi giorni sulla legge elettorale e sulla riforma del Senato, ha detto testualmente: «Non si agitino spettri di macchinazioni e insidie di autoritarismo. La discussione è stata libera, estremamente articolata, non c'è stata improvvisazione o improvvida frettolosità. Il bicameralismo paritario va superato, è una anomalia tutta italiana». 

Una difesa d’ufficio del governo Renzi dettata da convinzione o da dovere istituzionale? In entrambe le ipotesi una difesa incauta per una persona ammirata per la capacità di misurare le parole. Perché tutti sanno, e lo sa bene lui per primo, che nella preparazione degli impianti di quelle riforme vi sono state sia improvvida frettolosità sia improvvisazione, furbescamente contrabbandate per “velocità”. E sia la frettolosità che l’improvvisazione non erano e non sono giustificate, soprattutto per quanto riguarda il Senato, poiché tutte le forze politiche, senza alcuna distinzione, sono perfettamente concordi sulla necessità e l’urgenza di superare l’ormai antistorico  “bicameralismo paritario” per accelerare e snellire l’attività legislativa e sulla improrogabilità dei tagli ai costi della politica, cominciando dalla decurtazione del numero dei parlamentari (ma in entrambe le Camere!). 

E allora il nodo del problema in che cosa consiste? Semplice: nel modo in cui il parlamento, secondo quella riforma, verrà composto in entrambe le Camere. Ebbene, dal famoso (o famigerato) “patto del Nazareno”, stretto tra il “vecchio Berlusconi” e il “nuovo Berlusconi” (interpretato con crescente verosimiglianza da Matteo Renzi), è venuta fuori una indigesta mistura tra nuova legge elettorale (l’Italicum) e modifica del Senato basata - per entrambe le Camere - sulla scelta dei membri per nomina inappellabile da parte dei vertici di partito. E se a ciò si aggiunge il grosso premio di maggioranza al partito che alle elezioni risulterà primo, sia pur di pochissimo, è ovvio che si finisce per conferire al segretario di questo partito (soprattutto se è anche capo del governo) uno strapotere assoluto, che si spinge fino alla nomina del capo dello Stato.

In tutto questo come si fa a dire che non c’è rischio di autoritarismo? Sol perché Renzi è tanto simpatico, stringe la mani alla gente per strada e indossa jeans e stivaletti, è ‘nu bravo guaglione? Difficile considerarlo tale, visto il modo piuttosto vile e cinico con cui ha fatto fuori Enrico Letta da Palazzo Chigi e, per... difetto di consenso, Corradino Mineo dalla commissione Affari costituzionali. Ma ammettiamo pure che lui non abbia mire autoritarie. C'è da chiedersi:  e se, invece del “buon Renzi”, le elezioni le vincesse uno che, invece che dai boy-scout, proviene da qualcosa di simile ai "figli della lupa"?

I commenti a "Ora di punta" vanno indirizzati a direttore@altroquotidiano.it 

  Martedì 22 Luglio 2014
Commenti Autori
Commenti Autori
Boehner e la sua frivola denuncia di Obama *...
  Lacrime, sogni infranti, emozioni valgono più dei mercanti *...
L'impotenza delle diplomazie europee di fronte alla sciagura *La...
Immagine
COMMENTI DEI LETTORI

I lettori che desiderano inviare commenti non legati direttamemnte agli articoli pubblicati possono inviarli all'indirizzo mail  direttore@altroquotidiano.it 

caro_altro_ti_scrivo



LA CRISTIANA CONDANNATA A MORTE PER APOSTASIA

Meriam dal Sudan in Italia con l'aereo di Renzi

Meriam a Roma d53a1Ora dal Papa in Vaticano

Redazione

La donna cristiana sudanese condannata a morte per apostasia, Meriam, è arrivata stamattina in Italia con un volo della presidenza del Consiglio dei ministri. Con lei il viceministro degli Esteri Pistelli. Ad accoglierla all'aeroporto di Ciampino il premier Renzi. La donna, 27 anni e due figli (la più piccola è nata in carcere a maggio), lasciò l'Islam per poter sposare l'attuale marito. Da qui l'accusa di apostasia e la condanna, poi annullata in Appello. Dopo la scarcerazione un nuovo arresto, mentre con la famiglia cercava di partire per gli Usa, e l'ospitalità dell' ambasciata statunitense. Poi l'intervento risolutivo del governo italiano. "Meriam

Leggi tutto...
 

 

RIFORMA DEL SENATO RIUNIONE URGENTE DEI CAPIGRUPPO

Tentativo di fermare l'ostruzionismo

Boschi: "Migliorie sì, stravolgimenti no"

La ricetta Mineo per uscire dall'impasse. Ma perché Napolitano non interviene su Renzi?!

di Luca Della Monica

L'irrigidimento del governo (e della parte renziana del Pd in sintonia con quella più obbediente all'ex Cavaliere) nel difendere ostinatamente quella specie di pasticcio che è la riforma del Senato (carica di insidie autoritarie se coniugata con la legge elettorale "Italicum") ha provocato come reazione delle opposizioni un ostruzionismo che rischia di paralizzare i lavori parlamentari, dovendo smaltire oltre 8000 emendamenti, anche se sono state programmate sedute dalle 9 del mattino a mezzanotte, senza interruzioni neppure per le giornate festive. 

Di qui l'intervento di Napolitano, anche sul presidente del Senato Pietro Grasso, che oggi ha accolto la richiesta di sospensione momentanea del dibattito chiesta dal capogruppo del Pd,

Leggi tutto...
 

 CITAZIONI & POLITICA 

Le bugie non pagano

Ma neppure la fretta

di Nuccio Fava

Abbiamo seguito per buona parte della mattinata del 22 luglio il dibattito al Senato sulle riforme istituzionali. Gli emendamenti, benché di numero spropositato,

Leggi tutto...
 

 IERI & OGGI

Tra crucci e successi

un occhio alla Rai

di Nuccio Fava

I media sono dominati sin troppo dalla partenza della Concordia mentre Renzi va avanti come un treno, “senza paura”. Rimane intanto l’angoscia per la striscia di Gaza, con morte e

Leggi tutto...
 

LA GUERRA DI ISRAELE NELLA STRISCIA DI GAZA

Bombardata una scuola dell'Onu: strage

16 morti e 200 feriti. Il Brasile ritira l'ambasciatore da Tel Aviv

Ancora ferocia bellica, ancora sangue, ancora morti: le bombe di Israele si sono abbattute oggi su una scuola di profughi gestita dall'Onu a Beit Hanun, nel nord della Striscia di Gza. Ed è stata strage: almeno 16 morti, 200 feriti, tra cui anche personale dell'Unrwa (l'ente dellOnu per i profughi). L'artiglieria israeliana ha colpito persone che avevano trovato riparo numerosi sfollati. 

Altri sette palestinesi erano rimasti uccisi stamane nella zona di Khan Yunes (nel sud della Striscia), in particolare nella località di Abassan. Secondo alcuni una parte degli uccisi sono civili. Ieri nella stessa zona, a Khuzaa, sono

Leggi tutto...
 

RICORSO RESPINTO

Il Tar: niente passaporto

per Berlusconi 

Resta in vigore il divieto d'espatrio deciso nei confronti di Silvio Berlusconi. Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso dei suoi legali per poter riavere il passaporto, ritiratogli dopo

Leggi tutto...
 

"LA RUSSIA ESTRANEA"

Usa: l'aereo abbattuto

per errore dai ribelli

Gli 007 statunitensi ritengono che il volo MH17 della Maylasia sia stato abbattuto "per errore" dai separatisti ucraini filo-russi, anche se Washington non sa con esattezza

Leggi tutto...
 

 MUTILAZIONI GENITALI IN NOME DI MAOMETTO

Il "califfo" al-Baghdadi ordina l'infibulazione

per le bambine e le ragazze in Siria e in Iraq

Mutilazioni genitali per tutte le donne del califfato: è l'ultimo ordine arrivato da Abu Bakr al-Baghdadi, detto il califfo,  leader dei jihadisti dello Stato islamico dell'Iraq e del Levante (Isil). In un comunicato di cui Aki-Adnkronos International ha preso visione, l'Isil - che controlla ampie zone

Leggi tutto...
 

INIEZIONE NON LETALE

Due ore di agonia per

il condannato a morte

Un'agonia di due ore dopo l'iniezione letale: è toccata in una prigione dell'Arizona al condannato a morte Joseph Wood, riconosciuto colpevole di duplice omicidio. I suoi legali

Leggi tutto...
 

DESTINAZIONE GENOVA

Addio all'isola del Giglio

Concordia saluta e va

Concordia al via 660eeSono iniziate all'alba di oggi le operazioni per la rotazione del relitto della Concordia, in viaggio ora per Genova. Il relitto è stato ruotato prima di 90 gradi, in modo da

Leggi tutto...
 

CICLISMO TOUR DE FRANCE

Lo Squalo dello Stretto si avvicina al trionfo

Vincenzo Nibali supera un altro ostacolo pirenaico e consolida la maglia gialla

di Marco Valerio

Parigi dista ancora più di 500 chilometri, ma a separare Vincenzo Nibali dalla passerella dei Campi Elisi ormai è davvero un soffio. “Lo Squalo dello Stretto”, dopo pavè e Alpi, continua ad onorare la maglia gialla macinando avversari anche sui Pirenei. Nella 17° tappa, la più

Leggi tutto...
 

PALLANUOTO EUROPEI

di Fabio Camillacci

E' un Settebello da urlo

L'Italia vola in semifinale

Il Settebello batte i campioni olimpici della Croazia e accede alle semifinali degli Europei di pallanuoto in corso a Budapest. Nei quarti di finale

Leggi tutto...
 

SCHERMA MONDIALI

di Marco Valerio

Nel segno del fioretto

azzurro. Un altro oro

L'oro nel fioretto declinato al femminile non conosce altre regine. L'Italia che vince e lascia il segno ai Mondiali è quella che sale in pedana e si conferma la

Leggi tutto...
 

GIORNO PER GIORNO

Le vendite dell'iPhone guidano la crescita Apple 23 Luglio 2014, 12.50 Astolfo Articolo no posizione
Le vendite dell'iPhone guidano la crescita Apple
NEW YORK. Il punto di riferimento della crescita di Apple si chiama ancora una volta iPhone. Nel secondo trimestre del 2014 gli utili sono cresciuti e hanno battuto le stime del mercato,
Chrysler ritira veicoli per difetto all'accensione 23 Luglio 2014, 12.46 Astolfo Articolo no posizione
MOTORI. Chrysler ha annunciato che ritirerà dal mercato circa 792.300 veicoli a causa di un difetto d'accesione. Il gruppo Chrysler-Fiat, in una nota, ha precisato che il difetto riguarda
Raid su Aleppo, sei bambini rimasti uccisi 23 Luglio 2014, 11.16 Astolfo Articolo no posizione
SIRIA NEL CAOS. Sei bambini sono rimasti uccisi in un raid delle forze governative su un quartiere di Aleppo, nel nord della Siria. Lo riferisce l'Osservatorio nazionale per i diritti umani,
Camorra, chiesto arresto per Cesaro, deputato FI 23 Luglio 2014, 11.06 Astolfo Articolo no posizione
Camorra, chiesto arresto per Cesaro, deputato FI
PER PRESUNTI APPALTI IRREGOLARI. Una richiesta di arresto nei confronti del deputato di Forza Italia Luigi Cesaro, ex presidente della Provincia di Napoli, è stata inviata alla Camera dei
Droga: sequestrati 2 milioni di euro a Piscitelli 23 Luglio 2014, 10.58 Astolfo Articolo no posizione
ROMA. Il Gico del nucleo di polizia tributaria delle Gdf di Roma ha sequestrato 2 milioni e 300 mila euro in beni riconducibili a Fabrizio Piscitelli, soprannominato Diabolik, capo ultra'
Maxiscontro sul Gra, un morto e tre persone ferite 23 Luglio 2014, 10.39 Astolfo Articolo no posizione
ROMA. Incidente mortale la scorsa notte sul Grande raccordo anulare a Roma. Un uomo di 67 anni ha perso la vita in uno scontro che ha coinvolto quattro auto, avvenuto intorno alle 2.30 poco
Attacco informatico al Wall Street Journal 23 Luglio 2014, 10.35 Astolfo Articolo no posizione
STATI UNITI. Il Wall Street Journal ha annunciato nella notte di essere rimasto vittima di un attacco informatico rivendicato su Twitter da un hacker il cui proposito era quello di vendere i
Muore a 9 anni giocando a calcetto 23 Luglio 2014, 08.39 Ennio Simeone Articolo no posizione
A VILLA LITERNO - Un bambino di nove anni è morto dopo essere stato colto da malore a Villa Literno (Caserta) durante una partita di calcetto. Il piccolo si è accasciato improvvisamente
Rapina in una villa dopo la festa di nozze 23 Luglio 2014, 08.33 Ennio Simeone Articolo no posizione
NEI PRESSI DI SUBIACO- Rapina in piena notte dopo una festa di matrimonio nella villa di un imprenditore ad Anticoli Corrado, vicino a Subiaco, in provincia di Roma. L'assalto è stato
Rai: ristrutturazione in vista per i telegiornali 23 Luglio 2014, 00.45 Ennio Simeone Articolo no posizione
Rai: ristrutturazione in vista per i telegiornali
I PROGETTI DI GUBITOSI - All'inizio del suo mandato, in quella sua prima visita di buon'ora e a sorpresa a Saxa Rubra, Luigi Gubitosi (foto) si rese subito conto della necessità
Trafficante di droga casertano fermato in Messico 22 Luglio 2014, 12.53 Astolfo Articolo no posizione
CASERTA. Un trafficante di cocaina casertano, Vincenzo Paone,di 58 anni, latitante da giugno del 2012, è stato individuato e bloccato dalla Squadra mobile della questura di Caserta a Città
Aids: due guarigioni totali grazie al midollo osseo 22 Luglio 2014, 11.49 Astolfo Articolo no posizione
MEDICINA. Se confermata sarebbe davvero un grande passo avanti nella lotta all'aids. Segnalati in Australia, due nuovi casi di completa remissione da infezione da HIV a seguito di trapianto
Maxi truffa agli ippodromi, sequestrati 57 milioni 22 Luglio 2014, 11.41 Astolfo Articolo no posizione
L'ITALIA DEI FURBETTI. Sequestro di beni per 57 milioni tra le regioni della Campania, del Lazio, della Sicilia e della Toscana a noti imprenditori impegnati nella gestione degli ippodromi
Papa Francesco telefona alla mamma di Yara 22 Luglio 2014, 11.36 Astolfo Articolo no posizione
Papa Francesco telefona alla mamma di Yara
BERGAMO. La madre di Yara ha ricevuto una telefonata da Papa Francesco.  Maura Panarese, madre della 13enne scomparsa a Brembate Sopra (Bergamo) il 26 novembre 2010 e trovata uccisa il 26
Estate pazza, bombe d'acqua, pioggia e poco sole 22 Luglio 2014, 11.29 Astolfo Articolo no posizione
Estate pazza, bombe d'acqua, pioggia e poco sole
PREVISONI METEO. Continua l'ondata di maltempo sulla Penisola: dal Nord al Sud, indistintamente. Un violento nubifragio si è abbattuto su Battipaglia, nel salernitano, creando notevoli


tit passaparola

SCONTRO TRAVAGLIO-FERRARA
da Mentana a "Bersaglio mobile"18 luglio 2014
La7


comenti recenti tittolo

giornaleonline_01
giornaleonline_03
giornaleonline_02
giornaleonline_04

settegiorni
rubriche_02
noiconsumatori
motori

Seguici su          facebook-icon   twitter-icon  

videofile

MONDIALI DI SCHERMA: L'ORO DEL DREAM TEAM FEMMINILE DI FIORETTO22 luglio 2014