ACCADDE OGGI 17 gennaio 2019

Almanacco

1524 – Il navigatore italiano Giovanni da Verrazzano parte da Dieppe (Alta Normandia) su una caravella con 50 uomini tentando la traversata dell’Atlantico alla ricerca di un passaggio per la Cina.

1800 – Napoleone abolisce per decreto la libertà di stampa in Francia e riduce da 79 a 13 i giornali che si pubblicano

1929- Compare per la prima volta su The Thimble Theatre, una striscia incentrata sul personaggio di Popeye the Sailor, il nostro Braccio di Ferro. A disegnarlo è Elzie Crisler Segar, inventore di molti fumetti statunitensi. Braccio di Ferro è un marinaio guercio dall’inseparabile pipa, con un fisico smilzo.

1945- Mentre l’artiglieria dell’Armata Rossa bombarda a tappeto i dintorni di Auschwítz, le SS evacuano il campo di concentramento, costringendo 60.000 prigionieri a seguirli verso altri campi. Già nel novembre precedente, Himmler aveva dato ordine di distruggere i forni crematori e le camere a gas.

1991- Alle 2 e 30 ora di Baghdad inizia la prima guerra del Golfo. Il conflitto ha origine dall’invasione irachena del Kuwait per mano di Saddam Hussein avvenuta il 2 agosto 1990.

1995- Un terremoto di magnitudo 6,8 della scala Richter scuote la città di Kobe in Giappone. Le vittime vengono stimate in 6.434 e i danni sono enormi, quantificabili in 102,5 milioni di dollari circa. È uno dei disastri naturali più gravi avvenuti in un solo paese.

2005 – Max Biaggi, 4 volte campione del mondo di motociclismo, diventa pilota ufficiale della Honda

2007 – Cerimonia inaugurale a Torino di apertura della 23° edizione delle Universiadi.

2008- Muore in Islanda Bobby Fischer, uno dei più talentuosi giocatori di scacchi di tutti i tempi. Statunitense di nascita, Fischer conquista il titolo di campione del mondo nel 1972, a Reykjavik, battendo il sovietico Boris Spassky in quello che è considerato il “match del secolo”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento