ORA DI PUNTA

Noi, la Spagna

e la Polonia

di Nuccio Fava

Era previsto il successo di “Podemos”, la sinistra sociale spagnola movimentista ed espressione di ceti e componenti in grave difficoltà economica e di lavoro. Non solo però movimento di protesta ma di una nuova sinistra anche politica che va oltre il partito socialista. Erode naturalmente anche l’elettorato del partito popolare, i democristiani spagnoli, che hanno perso più di tutti. “Podemos” ha conquistato Madrid e Barcellona, con consensi invece molto scarsi nelle provincie e negli elettorati delle città minori. Per certi versi il successo di questa nuova formazione politica, frutto della grave crisi che si è abbattuta sulla Spagna, non era forse immaginabile così forte e impetuosa. La novità è rilevante, perché mette tra l’altro in crisi la diarchia e l’alternanza tra democristiani e socialisti, alternanza che ha accompagnato sino ad ora la democrazia spagnola del dopo franchismo. Si tratta inoltre di un voto di sinistra che sarebbe errato considerare antieuropeista nel senso in cui altri populismi contrari all’Europa si manifestano anche in Italia, come ad esempio la Lega di Salvini. Nello stesso senso i “podemos” di Iglesias contestano le attuali politiche dell’Ue e la lunga fase di ristrettezze e austerità, ma sarebbero forse disponibili per politiche europee di profonde riforme specialmente sociali e del lavoro, in grado di affrontare i nodi dei forti squilibri territoriali e dei ceti sociali, attraverso iniziative di crescita solidale e di strenua lotta alla disoccupazione.

 Di altro segno la vittoria dei populisti in Polonia, dove il nuovo presidente Duda rappresenta una linea sorretta da un esasperato nazionalismo e da posizioni fortemente anti europee. Spinte opposte dunque e diverse, che indeboliscono tuttavia il quadro politico dell’Europa che ha già i suoi seri problemi riguardo alla questione della Grecia.

 Su altro piano, non ci pare che il quadro politico dell’Italia sia sereno e stabile. Pesano tra l’altro le incertezze del voto regionale, che potrebbe dare non poche sorprese. C’è innanzitutto la crisi profonda dell’istituto regionale e dell’ondata di scandali che ne hanno ridotto al lumicino la considerazione da parte dei cittadini. Ci sono poi i differenti travagli all’interno delle diverse forze politiche che non risparmiano nessun partito, specie per quanto riguarda i criteri di formazione delle liste che hanno portato alla luce lotte di potere e personalismi che sono all’opposto della buona politica che i cittadini vorrebbero vedere praticata per la soluzione dei gravi problemi che persistono sia riguardo alla crisi economico sociale, sia riguardo alla tragedia della disoccupazione che non mostra ancora segni di superamento. Al di là dei timidi segnali di ripresa, indicati con percentuali modeste anche dal Fondo monetario e dall’Ocse, non muta il quadro di un paese ancora sfiduciato, insicuro e alle prese con la paura del futuro. Oltre ogni altra considerazione vale la conferma di una non crescita dei consumi, proprio perché la gente ha timore di spendere e preferisce, quando può farlo, risparmiare e mettere qualcosa da parte proprio perché il futuro è incerto e precario. Basta del resto considerare che nell’ultimo anno in metà delle famiglie italiane  c’è qualcuno che ha perduto il lavoro oppure l’ha cercato senza trovarlo.

La conseguenza è che, ben oltre le statistiche e i dati, la “percezione” della crisi, il rischio del declino non si è arrestato. Soprattutto il ceto medio è stato investito da questa percezione della crisi, come uno scivolamento verso il basso. Le donne in particolare per il 55% si sentono appartenere alle classi popolari e ritengono inutile se non impossibile formulare progetti per la propria famiglia perché incerto è il futuro e carico di rischi. Ricavo sinteticamente questi elementi da uno studio, come sempre attento, di Ilvo Diamanti che aggiunge conclusivamente che “resta forte il senso di frustrazione e risentimento verso la classe politica”. E’ su questa base che il Movimento 5 stelle appare nonostante tutto il più appetibile per i giovani, ma anche per le persone anziane. Chissà, conclusivamente, quanto questo contesto economico sociale di rabbia per una condizione di corruzione diffusa e inarrestabile peserà sul prossimo voto regionale. C’è da temere una disaffezione crescente al voto con una percentuale di astensione che potrebbe superare il 50 per cento.

 

  Martedì 26 Maggio 2015
Commenti Autori
Commenti Autori
Los Angeles: la sfida dell'aumento del salario minimo * "L’aumento...
Comunicazione a senso unico e dialettica degli opposti *...
Too-big-too-fail: paghi la multa e via come prima *...
Immagine
AVVISO AI LETTORI: Sito in aggiornamento

In queste settimane - con l'approssimarsi del compimento del 6° anno di vita -  stiamo aggiornando il sito de "l'Altro quotidiano" per renderlo più snello nella grafica, più celermente visualizzabile e più facilmente interattivo con i lettori. Ci scusiamo pertanto se dovessero verificarsi in questa fase dei piccoli inconvenienti tecnici.

caro_altro_ti_scrivo



AVVISO AI LETTORI  PER IL SUO 6° COMPLEANNO

L'Altro quotidiano, restyling in corso 

Avvertiamo i lettori che - in concomitanza con il compimento del 6° anno di vita de “l’Altro quotidiano” (che ha iniziato la sua attività il 5 giugno 2009) - stiamo effettuando un restyling del sito per renderlo più snello nella grafica, più velocemente visualizzabile e più agevolmente interattivo con i lettori. Ci scusiamo pertanto per eventuali ritardi nell’aggiornamento del notiziario e per inconvenienti tecnici che potranno verificarsi in questi giorni.

Leggi tutto...
 

 OPERAZIONE DELL'FBI IN SVIZZERA AL MEETING DELLA FIFA 

Retata di dirigenti del calcio mondiale 

L'accusa è di corruzione si riferisce agli ultimi 20 anni

Terremoto ai vertici della Fifa (la Fédération Internationale de Football Association, considerata "il governo del calcio internazionale"): a Zurigo, nell'albergo in cui si svolge il meeting annuale della federazione, è scattata una vera e propria retata della polizia svizzera. Sarebbero una decina i responsabili della Fifa arrestati all'alba, dopo che gli agenti si sono fatti consegnare le chiavi delle camere del lussuoso Baur au Lac Hotel. Dagli Usa arrivano le accuse di corruzione a diversi dirigenti. Le accuse saranno formalizzate nelle prossime ore dal ministro della Giustizia americano e dal capo dell'Fbi (Federal bureau of intestigation).  Ora dovrebbero essere estradati negli Stati Uniti, dove dovranno rispondere al giudice della corte federale di Brooklyn, a New York. In tutto le persone messe sotto accusa

Leggi tutto...
 

VIGILIA ELETTORALE

Vendola: «Il centrosinistra

è finito». De Girolamo:

«Basta con Matteo Renzi»

Animata da dichiarazioni contrastanti la vigilia delle elezioni regionali del 31 maggio. Il leader di Sel, Nichi Vendola, ha detto in una

Leggi tutto...
 

INDAGINE ANTIMAFIA

Compravendita di voti

cinque persone

arrestate a Palermo

La Guardia di Finanza ha eseguito cinque misure di custodia cautelare emesse dal gip di Palermo nei confronti di altrettanti soggetti accusati di compravendita di voti nelle

Leggi tutto...
 

ALLA VIGILIA DEL VOTO DIFFUSI SOLO ALCUNI NOMI

Elezioni: il pasticcio degli "impresentabili"

Fuga di notizie e contestazioni all'Antimafia

di Luca Della Monica

Un altro pasticcio all’italiana a quattro giorni dalle elezioni che si svolgeranno il 31 maggio in 7 regioni (Veneto, Liguria, Marche, Toscana, Umbria, Campania e Puglia). La commissione Antimafia, che sta vagliando le liste dei partiti per individuare eventuali candidati 'impresentabili’, si accingerebbe ad emettere il suo verdetto venerdì: troppo tardi se questo verdetto dovesse servire a “ripulire” le liste, e troppo presto se si considera l’inopportunità di bollare come “imprensentabili” persone che poi potranno risultare “pulite”. Inoltre sono circolate anticipazioni - anche se solo per quanto riguarda

Leggi tutto...
 

UNA MEZZA BEFFA

Da Italia e Grecia verso

altri paesi UE 40 mila

migranti, ma in due anni

Il collegio dei commissari europei ha dato il via alla proposta legislativa dell'esecutivo comunitario, che introduce un meccanismo d'emergenza per il

Leggi tutto...
 

I DEBITI DELLA GRECIA

Per Tsipras accordo vicino

Ma Schaeuble: superpagate

i dipendenti pubblici

La Grecia "è vicina" a raggiungere un accordo con i creditori. Lo ha detto il premier Alexis Tsipras. "Abbiamo fatto passi avanti, siamo alle

Leggi tutto...
 

PERUGIA.  ESCLUSA L'AGGRAVANTE DELLA CRUDELTA'

Pena ridotta a 20 anni a Salvatore Parolisi

per l'uccisione della moglie Melania Rea

Ridotta a 20 anni di reclusione la pena a Salvatore Parolisi per l'omicidio della moglie Melania Rea dalla Corte d'Assise d'Appello di Perugia, che ha ricalcolato in attuazione di una decisione della Corte di Cassazione. Per l'ex caporalmaggiore, già condannato a 30 anni con l'abbreviato, i giudici hanno

Leggi tutto...
 

A RUOTA LIBERA  24 

di Lucio De Sanctis 

L'auto accelera, officine

pronte. Il ritorno

delle utilitarie

PM10, strage di innocenti - Il 40% della popolazione residente nelle aree urbane con più di 20.000 abitanti è esposto ogni giorno a un

Leggi tutto...
 

L'ITALIA SI MOBILITO'

Suicida Paula Cooper

nel braccio della morte

ad appena 16 anni

Si è uccisa Paula Cooper, figura simbolo delle campagne contro la pena di morte negli Usa. Aveva 45 anni. Nel 1986 da minorenne divenne la più giovane

Leggi tutto...
 

SCONVOLGENTE EPISOPDIO IN UN QUARTIERE DI  ROMA 

In fuga su un'auto non si fermano all'alt 

e travolgono 9 persone uccisa una donna 

Incidente Roma 7f83cLa vittima è una filippina di 44 anni, alcune persone ferite erano a una fermata del bus. I malviventi pare che provenissero da un campo nomadi

E' salito a 8 il numero delle persone ferite, oltre alla donna filippina morta, nell'incidente provocato dal conducente di un'auto questa sera a Roma. Si tratta di altri

Leggi tutto...
 

CALCIO ESCLUSIVA

di Fabio Camillacci

Benitez lascia Napoli

e va al Real Madrid

Rafa Benitez è pronto a salutare Napoli per andare al Real Madrid. La notizia è nell’aria da tempo, ma, Altroquotidiano è venuto a conoscenza di ulteriori

Leggi tutto...
 

CALCIO EUROPA LEAGUE

di Raffaele Ciccarelli*

Siviglia sempre regina

Sfuma il sogno Dnipro

Che colore hanno i sogni nel calcio? Una volta, in un calcio di sapore antico, quando la televisione era un optional e non matrigna come ora, erano in

Leggi tutto...
 

GIORNO PER GIORNO

Il Papa: I Promessi Sposi capolavoro sul fidanzamento 27 Maggio 2015, 18.15 Ennio Simeone Articolo no posizione
Il Papa: I Promessi Sposi capolavoro sul fidanzamento
IL PAPA AI GIOVANI:LEGGETELO Il Papa si è occupato nell’udienza generale di oggi dell’amore coniugale e di quello prematrimoniale, per lasciar intendere indirettamente un parere
Bimba muore per i morsi del cane di una zia 25 Maggio 2015, 21.03 Ennio Simeone Articolo no posizione
PORDENONE - E deceduta all'ospedale di Pordenone la bimba di due anni e mezzo che vi era stata portata dopo essere stata azzannata da un pastore tedesco nel cortile dell'abitazione di una
Stampa romana contro un provvedimento Rai 22 Maggio 2015, 08.53 Ennio Simeone Articolo no posizione
GIORNALISTA SOSPESO PER UN POST SU FACEBOOK - La segreteria dell'Associazione stampa romana ha preso posizione sul provvedimento adottato dalla Rai nei confronti di un giornalista
"Gaia Life" boom per Confezioni Pango 22 Maggio 2015, 00.57 Ennio Simeone Articolo no posizione
ABBIGLIAMENTO DONNA -  Un eccezionale 2014 con una crescita del 14,18% e un inizio 2015 con un più 8% è quanto ha espresso Confezioni Pango, l'azienda di abbigliamento donna che produce
Adriana Poli Bortone: quella scheda mi danneggia 18 Maggio 2015, 18.22 Ennio Simeone Articolo no posizione
ELEZIONI IN PUGLIA. CHIEDE L'ANNULLAMENTO -  La candidata alla presidenza della Regione Puglia Adriana Poli Bortone (Fi e Noi con Salvini) ha chiesto al Tar di annullare, previa sospensiva,
5 indagati per l'incendio nell'aeroporto di Fiumicino 18 Maggio 2015, 18.19 Ennio Simeone Articolo no posizione
ANCHE UN DIRIGENTE DELLA SOCIETA' AEROPORTI - C'è anche un dirigente della società Aeroporti di Roma tra i cinque indagati della procura di Civitavecchia per l'incendio che una decina di
Razzismo: "E' negra e non può avere 10 in Diritto" 18 Maggio 2015, 18.03 Ennio Simeone Articolo no posizione
CONTRO UNA STUDENTESSA SENEGALESE A PISA -  "Non si è mai vista una negra che prende 10 a Diritto". E' il contenuto di una delle lettere anonime inviate a una studentessa senegalese di
Texas. Sparatoria tra bande di motociclisti: 9 morti 18 Maggio 2015, 00.50 Ennio Simeone Articolo no posizione
IN UNO SHOPPING CENTER DI WACO - Sparatoria tra bande rivali di motociclisti a Waco, in Texas: almeno nove persone sono rimaste uccise. L'episodio è avvenuto in un parcheggio di uno
"Ministro del petrolio" dell'Isis abbattuto dagli Usa 16 Maggio 2015, 21.02 Ennio Simeone Articolo no posizione
IN TERRITORIO SIRIANO - Le forze per le operazioni speciali degli Stati Uniti hanno compiuto un raid in territorio siriano uccidendo un altro leader dello Stato islamico: quello che si
USA: colpito da un proiettile il treno che deragliò? 16 Maggio 2015, 20.20 Ennio Simeone Articolo no posizione
IPOTESI DA VERIFICARE - Spunta una ipotesi per spiegare il disastro ferroviario della scorsa settimana a Filadelfia, in cui hanno perso la vita 8 persone tra cui un italiano. Il treno
Sì della Chiesa scozzese ai pastori gay 16 Maggio 2015, 20.14 Ennio Simeone Articolo no posizione
SE VIVONO IN COPPIA CON "CIVIL PARTNERSHIP" - La Chiesa di Scozia dice sì ai pastori gay che vivono in coppia. Con 309 voti favorevoli e 182 contrari, l'Assemblea della 'Kirk' si è
La storica dei partiti: Italicum come la "legge truffa" 14 Maggio 2015, 22.43 Camillacci Articolo no posizione
La storica dei partiti: Italicum come la
ROMA. La DC nel 1953 fu duramente criticata da più parti per la nuova legge elettorale subito ribattezzata “legge truffa” dalle opposizioni. Una legge, quella, molto simile
29 anni in carcere per stupro: era innocente 14 Maggio 2015, 09.17 Ennio Simeone Articolo no posizione
29 anni in carcere per stupro: era innocente
  USA: IL COLPEVOLE GLI SOMIGLIAVA. Era stato condannato ingiustamente per tentato stupro nel 1986 e ha trascorso 29 anni in prigione da innocente. Michael Kenneth McAlister, oggi 58enne,
Estorsioni a imprenditori: 36 arresti in Calabria 14 Maggio 2015, 09.14 Ennio Simeone Articolo no posizione
LA GUERRA DI 'NDRANGHETA A LAMEZIA - Vasta operazione antimafia della Polizia di Stato di Catanzaro che ha eseguito 36 arresti tra esponenti di spicco delle cosche della 'ndrangheta
Mercato del calcestruzzo: 5 arresti a Salerno 14 Maggio 2015, 09.11 Ennio Simeone Articolo no posizione
FAVORIVANO UN CLAN - Carabinieri dei Ros e del comando provinciale di Salerno hanno arrestato 5 persone nell'ambito di un'inchiesta Direzione distrettuale antimafia sul "mercato del


tit passaparola

CROZZA-RENZI ALLA LAVAGNA
per spiegare #labuonascuola
15 maggio 2015


comenti recenti tittolo

giornaleonline_01
giornaleonline_03
giornaleonline_02
giornaleonline_04

settegiorni
rubriche_02
noiconsumatori
motori

Seguici su          facebook-icon   twitter-icon  

videofile

CHAMPIONS LEAGUE: IL FILM DI REAL MADRID-JUVENTUS13 MAGGIO 2015