ORA DI PUNTA

Il modello Sarko

visto dall'Italia

di Nuccio Fava

Il secondo turno delle amministrative francesi, con la ferma regola dei ballottaggi, ha confermato l’esito politico del voto di due settimane fa. Ne ha anzi rafforzato il significato, esprimendo la grande vittoria di Sarkosy, la grande crisi della famiglia socialista del presidente Hollande, i limiti strutturali della pur rilevante forza elettorale di Marine LePen i cui candidati nei mandamenti non sono riusciti a vincere da nessuna parte. Se da un lato dunque la Francia vede chiarificarsi il quadro politico, mantiene tuttavia un carico di difficoltà e di problemi non destinati a facile soluzione. Anche in Francia la crisi della politica è profonda. La stessa organizzazione istituzionale e il semi presidenzialismo non sono di per sé una strada facile.  Del resto in tutta Europa la lontananza dei giovani e la enorme diffidenza a impegnarsi e partecipare politicamente, sono causa soprattutto della crisi ideale e morale che affligge in varia misura tutta l’Europa . Condizione che va ben oltre lo stesso notevole astensionismo e si ricollega fondamentalmente alle precarietà e paura per il lavoro che non c’è, la mancanza di prospettive e progetti realistici e credibili.

C’è qui soprattutto la ragione del tracollo socialista col Presidente Hollande quasi ridotto a tagliare nastri e a partecipare a cerimonie e manifestazioni contro il terrorismo. Momenti e funzioni importanti anche queste per la forte carica simbolica di partecipazione e condivisione di valori di democrazia e di solidarietà. Dagli attentati di Parigi e Bruxelles fino al più recente dentro il museo Bardo a Tunisi, hanno visto Hollande con accanto spesso il nostro presidente Renzi e altri leader, testimoniare il no al terrorismo e il valore fondamentale di una risposta corale contro ogni tentazione xenofoba e/o di restringimento delle libertà fondamentali e irrinunciabili. Come naturale, un voto per quanto amministrativo non è privo di rilievo politico e non solo per i francesi . L’acutezza  della matita di Giannelli sul Corriere della sera di lunedì 30 marzo riassumeva significativamente il senso del voto con la sua vignetta in prima pagina. Sarkosy esce tutto arzillo da un sarcofago egizio, sottolineandone il carattere di mummia, che ritorna vispo a riprendere il proprio ruolo. Accanto, nell’altro sarcofago, Berlusconi ammirato si ripromette di poter tornare in campo.

 Il modello Sarko fa dunque breccia nel cuore dei berlusconiani che sono però tentati fortemente dall’alleanza con la Lega di Salvini, ammiratore ‘sfegatato’ della LePen che nonostante il successo di voti è rimasta fuori da ogni prospettiva politicamente rilevante rispetto al governo di tutti i territori di Francia. Non solo per Berlusconi il voto francese rappresenta occasione propizia di riflessione ed iniziativa. Anche Renzi, come presidente del Consiglio e segretario del Pd, non può restare indifferente. Nella stessa direzione Pd nessun approfondimento si è tentato a proposito della batosta riservata a Hollande e ai socialisti francesi, che pure fanno parte della stessa famiglia europea. Eppure intorno ai temi cari alla sinistra e al socialismo italiano in molti temono una deriva a destra del Pd e del governo. Oltre la minoranza interna, attenzione e rispetto senza confondersi naturalmente, richiederebbero le forze interessate alla iniziativa di Landini, e a larghi settori della società civile che in qualche modo cominciano a farvi riferimento.                                                

Inoltre c'è sempre aperta la questione dei 5 Stelle. Il dialogo è stato tentato più volte ma sempre in modo infruttuoso, non solo da Bersani, ma dallo stesso Renzi. Eppure il fenomeno 5 Stelle esprime la difficoltà maggiore che tutta la politica italiana incontra sul terreno della democrazia, della lotta alla corruzione e alla poca trasparenza che qualunque governo serio dovrebbe affrontare con ben maggiore e determinazione.

Nuccio Fava 

  Mercoledì 01 Aprile 2015
Commenti Autori
Commenti Autori
L'Italikum, una riforma che deforma la nostra democrazia *...
La "guerra" nel Gop e le due Camere *...
L'angoscia di quella trappola infernale a diecimila metri *...
Immagine
COMMENTI DEI LETTORI

I lettori che desiderano inviare commenti non legati direttamemnte agli articoli pubblicati possono inviarli all'indirizzo mail  direttore@altroquotidiano.it 

caro_altro_ti_scrivo



DOCCIA FREDDA DALL'ISTAT SULLA PROPAGANDA DI RENZI

Altro che ripresa! Disoccupazione in aumento

Il trucco del licenziamento e della riassunzione (con le agevolzioni triennali) degli stessi dipendenti, oppure quello della trasformazione dei contratti precari in contratti a tempo indeterminato (poi licenziabili)

Doccia fredda sugli entusiasmi governativi espressi a reti unificate per i dati Istat di pochi giorni fa, quando fu diffusa con enfasi la notizia che si erano avuti 79mila nuovi assunti in più a tempo indeterminato. Oggi lo stesso Istat fornisce altri dati, di tutt'altra natura: il tasso di disoccupazione a febbraio è tornato a salire, toccando il 12,7%, cioè dello 0,2% più elevato rispetto a febbraio 2014. Nei dodici mesi il numero di disoccupati è cresciuto del 2,1%,

Leggi tutto...
 

RIFIUTATA OGNI CORREZIONE ALLA LEGGE ELETTORALE 

L'Italicum ha il via Pd nella Direzione dei signorsì

Le minoranze lasciano la riunione per non subire l'aut aut di Renzi

di Luca Della Monica

Niente ritocchi. Matteo Renzi chiude ogni possibilità di ulteriore confronto sulla legge elettorale per coprreggerne almeno le storture più macroscopiche e pericolose. E la Direzione del Pd approva con l'unanimità dei presenti perché a chi non è d'accordo non è rimasto altro da fare che uscire dall'aula del Nazareno, dove, dopo il monologo del segretario-capo del governo, tutte le obiezioni e gli inviti a un dialogo sereno sono stati respinti. E sull'Italicum non tornerà più a riunirsi, come sottolineato dal presidente dei signorsì, Matteo Orfini, al termine della votazione. La minoranza ha visto vanificato ogni tentativo di indurre alla ragione le truppe renziane, speranzose di conservare, con la loro fedeltà, il proprio posto nelle stanze di comando e nel parlamento.

Frustrati

Leggi tutto...
 

VANNO NEL GRUPPO MISTO

Lasciano Berlusconi

i due fedelissimi

Sandro Bondi e consorte

Defezione in coppia di due fedelissimi di Berlusconi: Sandro Bondi e sua moglie Manuela Repetti hanno deciso - dopo i tentennamenti delle scorse settimane - 

Leggi tutto...
 

INIZIATO IL PROCESSO

La escort inventata

dalla macchina del fango

per colpire Fini

"In trenta anni di impegno politico, non ho mai ricevuto neppure un avviso di garanzia. E trovarsi a rispondere di accuse inventate di sana pianta e legate ad affermazioni

Leggi tutto...
 

 INCHIESTA DELLA PROCURA DI NAPOLI: FONDI NERI IN TUNISIA 

Il sindaco di Ischia e il fratello arrestati

con altri 8: tangenti sulla metanizzazione?

Il sindaco di Ischia, Giuseppe 'Giosi' Ferrandino (Pd) ed altre nove persone — tra cui dirigenti del colosso delle cooperative CPL Concordia — sono stati arrestati dai carabinieri del Comando Tutela Ambiente nell'ambito di una inchiesta della Procura di Napoli su tangenti che sarebbero state pagate per la metanizzazione dei comuni dell'isola campana. Lo apprende l'ANSA da fonti investigative. I reati contestati, a vario titolo, vanno dall'associazione per delinquere alla corruzione (anche internazionale), dalla turbata libertà degli incanti al riciclaggio, all'emissione di fatture per operazioni inesistenti. L'inchiesta —

Leggi tutto...
 

CON ALTRI ERRORI?

La Regione Calabria

cambia ancora statuto

tra le polemiche

Secondo Mimmo Tallini, consigliere regionale di minoranza appartenente al gruppo misto, si tratta di una riforma "demagogica" stilata con la finalità di "sistemare

Leggi tutto...
 

LA MODELLA SCOMPARSA

Arrestato per omicidio

il compagno

di Irene Focardi

Davide Di Martino, il compagno di Irene Focardi, l'ex modella fiorentina di 43 anni scomparsa dal 3 febbraio, è stato arrestato con l'accusa di omicidio dopo che il

Leggi tutto...
 

 ISTANBUL  IL SEQUESTRO PER VENDICARE BERKIN ELVAN

Muore il giudice ostaggio delle "Br" turche

nel blitz della polizia, uccisi i sequestratori

Era stato chiesto dal governo il silenzio stampa per tentare la trattattiva tra polizia e Dhpk-C

E' finito in un bagno di sangue fra raffiche di mitra e esplosioni, dopo otto ore di angoscia, in un blitz delle teste di cuoio turche, il sequestro al Palazzo di Giustizia di Istanbul del pm Mehmet

Leggi tutto...
 

MANOVRA SBAGLIATA

Garagista in Ferrari

sfonda un negozio

nei pressi del Viminale

Una Ferrari è finita in un negozio in pieno centro a Roma, vicino al Viminale. Alla guida un garagista che avrebbe dovuto riconsegnare l'auto al proprietario

Leggi tutto...
 

A RUOTA LIBERA   16

di Lucio De Sanctis 

Paure in calo? Sì, e pure

le polizze. Eytracking: fari

comandati con gli occhi

Che cosa ci preoccupa di più - Nel 2014 il 36,9% delle famiglie italiane si è detto preoccupato per il problema del

Leggi tutto...
 

CALCIO NAZIONALE  AMICHEVOLE

Conte e lo "Stadium": quiete dopo la tempesta

L'ex tecnico bianconero accolto bene dai tifosi juventini. Contro
l'Inghilterra finisce 1-1. Ma, il malumore del ct per i veleni resta

di Fabio Camillacci

Zoff, Gentile, Cabrini, Oriali, Collovati, Scirea, Conti, Tardelli, Rossi, Antognoni, Graziani. La formazione dell’Italia campione del mondo in Spagna nel 1982, l’ho recitata a memoria nello scriverla in questo inizio di

Leggi tutto...
 

VELA COPPA AMERICA

di Marco Valerio

Tagli a barche e budget

Luna Rossa si ritira?

La maggioranza dei team già iscritti alla 35° America’s Cup ha votato a favore del cambio d'imbarcazione per la prossima edizione della manifestazione. Non

Leggi tutto...
 

MOTOMONDIALE GP QUATAR

di Fabio Camillacci

Italia, inizio memorabile

Valentino leggendario

Domenica da incorniciare per il mondo dei motori del Belpaese. Dopo il trionfo in Formula 1 della Ferrari di Vettel nel Gran Premio della Malesia, ecco

Leggi tutto...
 

GIORNO PER GIORNO

Venerdì a Cascia la processione del Cristo morto 29 Marzo 2015, 00.41 Ennio Simeone Articolo no posizione
Venerdì a Cascia la processione del Cristo morto
PER QUATTRO CHILOMETRI ALLA LUCE DELLE TORCE - Il misticismo affonda in profondità le sue radici nel territorio di Cascia. Questa zona montuosa della Toscana, gelosa delle sue tradizioni
Il franchising, modello imprenditoriale di crescita 28 Marzo 2015, 16.57 Ennio Simeone Articolo no posizione
UN INCONTRO A ROMA ORGANIZZATO DA MAIL BOXES - Il franchising e le nuove possibilità di crescita imprenditoriale: sono questi i temi al centro del workshop “Conoscere per scegliere”,
Come difendere gli olivicoltori dalla Xylella 28 Marzo 2015, 16.44 Ennio Simeone Articolo no posizione
ASSITOL e FEDEROLIO, le associazioni di categoria dell'industria e del commercio oleario, con riguardo alle attività di valutazione delle misure per contrastare il batterio Xylella che
Lutto nell'alta gioielleria per la morte di Buccellati 28 Marzo 2015, 14.44 Ennio Simeone Articolo no posizione
Lutto nell'alta gioielleria per la morte di Buccellati
 FIGLIO DELL'ORAFO DI D'ANNUNZIO E ELEONORA DUSE - Lutto nel mondo dell'alta gioielleria. E' morto dopo una lunga malattia Gianmaria Buccellati, tra i più grandi eredi della tradizione
Ivo Garrani, oltre 70 anni sulle scene con successo 28 Marzo 2015, 12.53 Ennio Simeone Articolo no posizione
Ivo Garrani, oltre 70 anni sulle scene con successo
  IL RICORDO DEL FIGLIO IVO - Attore di teatro (esordio nel ’43), attore di cinema (nel cast di 63 film), attore radiofonico, attore televisivo, doppiatore con la sua voce straordinaria,
Ravello. Lite per gelosia: strangola l'inquilina 28 Marzo 2015, 03.57 Ennio Simeone Articolo no posizione
ARRESTATA A VICENZA - E' stata arrestata dai Carabinieri Vincenza Dipino, la donna di 55 anni di Ravello (Salerno), accusata di aver ucciso, strangolandola, Patrizia Attruia, 48 anni, di
Commemorato il 71° delle Fosse Ardeatine 24 Marzo 2015, 18.12 Ennio Simeone Articolo no posizione
Commemorato il 71° delle Fosse Ardeatine
INTERVENUTO MATTARELLA - Commemorazione oggi in ricordo delle 335 vittime delle Fosse Ardeatine nel 71° anniversario della strage nazista. Il Presidente della Repubblica è stato al
Morto Sergio Borsi, sindacalista dei giornalisti 24 Marzo 2015, 04.25 Ennio Simeone Articolo no posizione
Morto Sergio Borsi, sindacalista dei giornalisti
 DIRESSE IL CENTRO DI PRODUZIONE DELLA RAI DI TORINO - Sergio Borsi, uno dei protagonisti del giornalismo italiano della seconda metà del ‘900, è scomparso a Milano all’età di 77
Alemanno a giudizio per finanziamento illecito 23 Marzo 2015, 16.25 Ennio Simeone Articolo no posizione
Alemanno a giudizio per finanziamento illecito
EX SINDACO DI ROMA - Il gup del tribunale di Roma, Flavia Costantini, ha rinviato a giudizio l'ex sindaco Gianni Alemanno ed altre sette persone per un finanziamento illecito legato
La Procura di Bergamo: rinviate a giudizio Bossetti 23 Marzo 2015, 16.02 Ennio Simeone Articolo no posizione
È IN CARCERE DAL 16 GIUGNO - La Procura di Bergamo ha depositato la richiesta di rinvio a giudizio di Massimo Bossetti per l'omicidio di Yara Gambirasio. Il muratore dovrà rispondere
Memories Venezia, linea di gioielli dedicata ai turisti 23 Marzo 2015, 15.10 Ennio Simeone Articolo no posizione
Memories Venezia, linea di gioielli dedicata ai turisti
CANNA DI VETRO DI MURANO - Antica Murrina lancia Memories Venezia, una linea dedicata al turista che desidera portare con sé il ricordo di una bella emozione. Una linea ovviamente
La Cassazione decide il 26 maggio su De Magistris 22 Marzo 2015, 17.58 Ennio Simeone Articolo no posizione
La Cassazione decide il 26 maggio su De Magistris
"COMPETENTE O NO IL TAR SULLA LEGGE SEVERINO?" - Il Tar non ha giurisdizione sugli atti di sospensione di amministratori locali legati alla legge Severino. Così la Procura Generale della
In 15mila da 111 nazioni alla 21° maratona di Roma 22 Marzo 2015, 01.03 Ennio Simeone Articolo no posizione
In 15mila da 111 nazioni alla 21° maratona di Roma
CHI C'E' IN LIZZA PER LA VITTORIA - Oltre 15mila runner da 111 nazioni alla 21ma maratona di Roma. Guida gli atleti azzurri Ruggero Pertile. Il maratoneta dell'Assindustria Sport Padova, con
Bancarotta: archiviazione per il padre di Renzi 22 Marzo 2015, 00.52 Ennio Simeone Articolo no posizione
Bancarotta: archiviazione per il padre di Renzi
  IL FALLIMENTO DELLA CHIL POST - La Procura di Genova (pm Marco Airoldi) ha chiesto l'archiviazione del fascicolo per bancarotta fraudolenta aperto a carico di Tiziano Renzi, padre del
Sciopero Enav: disagi oggi nei trasporti aerei 20 Marzo 2015, 01.16 Ennio Simeone Articolo no posizione
CANCELLATI ALCUNI VOLI - Disagi in vista oggi per i trasporti aerei a causa dello sciopero del personale Enav di Roma proclamato dalla Rsa Unica. Il personale turnista si asterrà dalle 13


tit passaparola

L'avvocato Giulia Bongiorno
e Raffaele Sollecito commentano l'assoluzione in Cassazione
Roma
30 marzo 2015


comenti recenti tittolo

giornaleonline_01
giornaleonline_03
giornaleonline_02
giornaleonline_04

settegiorni
rubriche_02
noiconsumatori
motori

Seguici su          facebook-icon   twitter-icon  

videofile

VERSO EURO 2016: BULGARIA-ITALIA 2-228 MARZO 2015