ACCADDE OGGI 18 febbraio

1546- Muore Martin Lutero, il padre della Riforma Protestante, l’autore delle 95 tesi di Wittenberg che così violentemente mineranno il potere temporale e spirituale del papato di Roma.

1861- Vittorio Emanuele II inaugura con un discorso solenne a Torino il nuovo Parlamento formato da rappresentanti di tutti i territori italiani e riunito per elaborare il progetto governativo di unità nazionale.

1930- L’astronomo statunitense Clyde Tombaugh scopre il “nono pianeta”. Il nuovo corpo celeste viene battezzato “Plutone”, come il dio romano dell’Oltretomba: le iniziali del nome PL sono anche le iniziali di Percival Lowell, lo studioso che nel 1915 ne aveva ipotizzato l’esistenza.

1963- Muore a Torino Beppe Fenoglio, partigiano e scrittore. Nel 1943, viene richiamato alle armi e indirizzato al corso allievi ufficiali. Dopo lo sbandamento seguito all’8 settembre, si unisce alle formazioni partigiane “badogliane”, con cui partecipa alla battaglia per la liberazione di Alba.

1984- A Villa Madama, a Roma, lo Stato italiano e la Santa Sede firmano il nuovo Concordato. A siglare l’accordo, sono il Presidente del Consiglio Bettino Craxi e il Segretario di Stato Card. Agostino Casaroli.

2008- A Pellaro, vicino Reggio Calabria, i Ros arrestano, dopo ben 18 anni di latitanza, Pasquale Condello, detto “U Supremu”, considerato il numero 1 della ‘ndrangheta.

2009- Muore a Roma l’attore Oreste Lionello. Nato il 18 aprile 1927 a Rodi, in Grecia, è per tutti la “voce” italiana di Woody Allen e non solo.

Commenta per primo

Lascia un commento