Entro il 19 gennaio l’autorizzazione dell’EMA per il vaccino di AstraZeneca (di cui l’Italia ha prenotato 40 milioni di dosi)

L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha reso noto che AstraZeneca e l’Università di Oxford hanno presentato la richiesta di autorizzazione all’immissione condizionale in commercio per il vaccino contro il Covid-19 e per la commercializzazione d’urgenza del loro vaccino contro il coronavirus e che una decisione potrebbe arrivare entro il 29 gennaio. Di questo vaccino l’Italia ha prenotato già 40 milioni di dosi, come ha confermato il commissario straordinario Arcuri.

Commenta per primo

Lascia un commento