ora di punta

ORA DI PUNTA (in versi)/ Li regali de fine anno

di TRITONE Vedenno l’anno che appena cià lasciato de botto m’è venuta l’intenzzione de fa’ l’elenco, preciso e dettagliato de chi se merita ninnoli o carbone   A chi all’Itajia voleva cambià pelle votanno in massa pe’ li Cinque stelle je regalo n’ libbro de sogni e d’avventura pe’ consolasse […]

ora di punta

ORA DI PUNTA (in versi)/ Nun se parla in parlamento

di TRITONE         Ma che cagnara drent’ar Parlamento! Pareva de stà in curva coll’urtrà Chi arzava li cartelli, chi stava a baccajià chi s’accasciava causa sfinimento   Dice: ma che ciai la memoria corta? Ma mica te starai a scandalizzà? Guarda che nun è la prima vorta […]

ora di punta

ORA DI PUNTA (in versi)/ Fosse la vorta bbona

di TRITONE  Dicono che Minniti sta ‘n ber po’ incazzato dopo avè chiamato er guappo fiorentino “Dì ‘n po’”, j’ha detto, “ma che te sei inventato co’ tutti ‘sti comitati che te sonano er violino?”   “Ma niente niente te ne vorresti annà voresti mette ‘n piedi ‘n movimento? Dimmelo […]

ora di punta

ORA DI PUNTA in versi/ ER PUGNO CHIUSO

di TRITONE   Ehnnò, er pugno chiuso no, Giuda infamone! Se faceva solo ne li tempi miei più belli quanno ce credevamo nella rivoluzzione E mo’ me tocca vede che lo fa’ Toninelli?   E che rivoluzzione avrà mai fatto? Quella d’avè ridato ‘n abusivo tetto a chi vota ner colleggio […]

Nessuna immagine
ora di punta

L’OMO AR COMANNO

    di TRITONE Ecchene ‘n’antro che vo’ fa’ er padrone che n‘gni giorno je piace de giocà a fa’ er signore d’ogni situazzione a fa’ l’omo da solo che vole comannà   Lui se ne frega della Costituzzione Le navi dei migranti? Nun conta la bandiera Er magistrato? Mettilo […]

ora di punta

ORA DI PUNTA (in versi)/ Er ducetto

di TRITONE A me nun tanto me fa’ meravijia er fiorentino che gioca a fa’ er bulletto e che n‘gni giorno strilla e s’accapijia pe’ fa’ capì ch’è sempre lui er ducetto Me meravjia chi je va ancora appresso chi quanno ascorta questo bell’imbusto ‘nvece de dijie: ahò, sparisci adesso! je […]

Verba Volant

VERBA VOLANT (in versi)/ Er giallo scolorito

  di TRITONE   Ma nun doveva esse ‘n governo giallo-verde dove nissuno vince e manco perde? A me me pare, co’ quello che s’è visto e udito che er giallo, cari miei, s’è proprio scolorito   A dettà legge c’è solo Matteo er duro che pure in arto mare […]