Attualità

L’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, il brigadiere dei Carabinieri Vittorio Iacovacci e l’autista congolese assassinati da terroristi che hanno assalito il convoglio diplomatico. Il lutto dell’Italia

In un feroce attacco compiuto da terroristi in Congo è stato assassinato l’ambasciatore italiano Luca Attanasio di 44 anni e con lui il carabiniere Vittorio Iacovacci, che era nel convoglio con il diplomatico, e l’autista Mustapha Milambo . Il militare aveva 30 anni, era in servizio presso l’ambasciata italiana dal settembre del 2020. In […]

Mappamondo

Anche dal presidente della Commissione Antimafia l’allarme per la decisione della Corte Europea sull’ergastolo ostativo per mafiosi e terroristi

Dopo il governo – per bocca dei ministri Bonafede e Di Maio – anche il presidente della  Commissione Antimafia, Nicola Morra (foto), lancia l’allarme sulla decisione della Corte Europea per i Diritti Umani, prevista per oggi, sull’ergastolo ostativo. Perché questo allarme? Per capirlo vediamo in sintesi in che cosa consiste questa […]

Mappamondo

Sono 305 i morti e 128 i feriti nell’attentato alla moschea nel Sinai. Egiziani all’attacco delle postazioni Isis.Uccisi alcuni dei terrortisti

Un comunicato della Procura generale egiziana indica stamane in 305 morti, di cui 27 bambini, e 128 feriti il bilancio della strage terroristica compiuta ieri alla moschea di Al Rawdah nel Sinai settentrionale. Il ministero dell’Interno egiziano ha aumentato lo stato d’allerta “al più alto livello in tutti i governatorati” […]

Mappamondo

Londra: tre terroristi si lanciano con un pulmino sui passanti, poi li accoltellano facendo 7 morti e 48 feriti, infine vengono uccisi. L’Isis rivendica

L’Isis ha rivendicato l’attacco terroristico compiuto ieri notte nel nome di “Allah” in pieno centro a Londra a soli 4 giorni dal voto dell’8 giugno. Il duplice attacco è stato condotto nella notte nel cuore della capitale del Regno: dapprima su London Bridge, ponte simbolo della città, dove un pulmino ha investito diversi pedoni […]

Attualità

Tunisino reclutatore di terroristi in carcere scoperto da Digos e polizia penitenziaria a Rebibbia

Avrebbe reclutato adepti in carcere Saber Hmidi il tunisino di 34 anni arrestato nell’ambito dell’indagine antiterrorismo condotta dalla Digos di Roma e dalla polizia penitenziaria perché considerato appartenente all’organizzazione terroristica Ansar al-Sharia. Dalle indagini sarebbe stata riscontrata la sua “particolare capacità di indottrinamento dei compagni di detenzione”. L’uomo si trovava […]