Politica ed Economia

Forza Italia ritira in Parlamento gli emendamenti sulla prescrizione: «Evitare adesso i tempi divisivi». Precedenza al problema coronavirus, che ha fatto salire lo spread a 145

“Noi pensiamo che in questa fase debbano essere messi da parte i temi divisivi. Abbiamo pertanto ritirato i nostri emendamenti in materia di prescrizione. In questo momento di fronte al Parlamento ci sono altre priorità”. Lo spiega in una nota Enrico Costa, deputato Fi, riferendosi agli emendamenti al dl intercettazioni […]

ora di punta

Il silenzio che vale più oro del taglio dei parlamentari

di SERGIO SIMEONE* – Sappiamo che uno dei cavalli di battaglia dei Cinquestelle è l’abbattimento dei costi della politica. Sappiamo anche che questa battaglia si è concretizzata ultimamente nel taglio del numero dei parlamentari,  realizzato addirittura con legge costituzionale, la cui approvazione è stata imposta agli alleati come condicio sine […]

Mappamondo

Per la Commissione europea “inevitabile la procedura di infrazione”, ma a decidere saranno gli Stati membri. La replica del governo italiano

La Commissione europea propone la procedura d’infrazione per debito eccessivo contro l’Italia affidando agli Stati membri la decisione sulla applicazione o meno della penale. Ma nello stesso giorno accade un fatto in contro-tendenza: lo spread in Italia è sceso addirittura sotto i 270 punti. La motivazione della minaccia di Bruxelles […]

Mappamondo

L’Unione europea dà il via alla procedura d’infrazione per la manovra economica dell’Italia. Ma lo spread scende a 310 e la Borsa fa +1,41%

Come largamente preannunciato, è arrivata la bocciatura della manovra italiana dalla Commissione Ue. Bruxelles la considera un “non rispetto particolarmente grave” delle regole di bilancio e apre la strada alla procedura per deficit eccessivo basata sul debito. L’Ue preparerà una nuova raccomandazione per la correzione dei conti, ma il governo […]

Economia e Lavoro

Previsioni del Fondo Monetario sull’Italia: Pil in calo, occupazione in aumento. Spread a 303 punti base: il ministro Savona non si allarma, però teme le direttive dell’UE

Il Fondo Monetario Internazionale fa previsioni in “bianco e nero” sull’Italia: incoraggianti quelle sull’occupazione, pessimistiche quelle sullo sviluppo. Partiamo da queste ultime: il Pil (Prodotto interno lordo) cresce dell’1,2% nel 2018 e dell’1% nel 2019, in calo rispetto al +1,5% del 2017. E’ la crescita più bassa fra i Paesi […]

ora di punta

Avventurieri allo sbaraglio o gufi dalla memoria corta?

Ci sono due modi, molto diversi , di leggere e valutare la linea che il governo giallo-verde ha deciso di adottare nel Def (il Documento di  Economia e Finanza) contrassegnato dalla previsione di deficit al 2,4% del Pil (Prodotto interno lordo). Noi ve li proponiamo entrambi perché possiate valutare gli […]

Verba Volant

VERBA VOLANT/ Lo spread secondo Matteo

Via Facebook si è manifestato il pensiero di Matteo Renzi. Ne avremmo fatto volentieri a meno. Comunque eccolo:  «Lo spread sale ai massimi dal 2013 . Non pensate che sia una notizia tecnica perché purtroppo riguarda la nostra vita. Dai prossimi giorni i mutui per le famiglie costeranno di più, l’accesso al […]