Attualità

Riforme costituzionali: alta tensione al Senato tra gesti osceni e insulti. Calderoli (Lega Nord) parla di “governo fascista”. Il presidente Grasso: “Superato il limite”

Bagarre al Senato durante le votazioni sugli emendamenti all’articolo 2 del disegno di legge sulle riforme costituzionali: tema del dibattito un presunto “gesto osceno” rivolto dal senatore verdiniano Lucio Barani (Ala – Alleanza liberalpopolare-Autonomie) nei confronti della senatrice Barbara Lezzi (M5S), gesto che Barani ha negato affermando di essere stato […]

ora di punta

LA DISCIPLINA SECONDO DEBORAH

di Mauro Del Bue/ Debora Serracchiani ha rilasciato una dichiarazione, in realtà non nuova, ma sulla quale é esplosa in ritardo la polemica, con la quale invita testualmente il presidente del Senato Grasso, eletto dal Pd, a uniformarsi alle decisioni della direzione del Pd. Abbiamo letto e riletto e proprio questo […]

Politica ed Economia

Velate minacce di Renzi al presidente Grasso sulla riforma del Senato

Redazione/ Clima infuocato a Palazzo Madama per lo scontro tra governo e opposizioni sulla riforma del Senato, con frasi velatamente minacciose di Renzi all’indirizzo del presidente Grasso se non deciderà come desidera lui sugli emendamenti all’art. 2 sulla eleggibilità dei senatori. Un appordo non privo di polemiche, che consente comunque alla maggioranza […]

ora di punta

SUL SUK DI RENZI PENDE L’ACCUSA DI PLAGIO

di STEFANO CLERICI/ S come Senato. E come Suk. Non ci saranno forse gli estremi per un’azione giudiziaria, come fu nel caso Berlusconi-De Gregorio, che portò alla caduta del governo Prodi e in seguito alla condanna in tribunale dell’ex Cavaliere, ma di certo è lo stesso maleodorante mercato d’allora. Nelle […]

Culture

RAI, IL CAVALLO DI RENZI

di NUCCIO FAVA/ Ci è parso spudorato il modo con cui il presidente Renzi ha commentato le nomine RAI. Le ha definite belle, di quella bellezza evidentemente già abusata per la scuola. Mai spartizione è risultata così indecente, non solo per il profilo complessivamente modesto dei nominati, ma per lo stesso […]