Economia e Lavoro

Portate a 222 miliardi le risorse previste dal Governo per gli investimenti nel Recovery plan. Il nuovo documento passerà al vaglio del Consiglio dei ministri e poi del Parlamento

Ammontano complessivamente a 222,03 miliardi le risorse previste negli investimenti del cosiddetto Piano Recovery. Di questi 209,84 riguardano il Next Generation Eu: 66,6 miliardi sono già impegnati in progetti in essere, 143,24 su nuovi progetti. E’ quanto emerge dalla tabella allegata al documento che il governo ha predisposto e girato […]

Economia e Lavoro

La solita valanga di emendamenti (4550, di cui oltre 1500 dai gruppi di maggioranza) presentati in parlamento sulla legge di bilancio

Cambiano i tempi, cambiano i governi, cambiano le maggioranze,  ma il rituale in parlamento per l’annuale manovra economica, o legge di bilancio, non cambia. Quando la manovra preparata dal governo arriva al Senato e alla Camera, si scatena la corsa dei vari gruppi politici (di maggiorana e di opposizione) a tentare di mettere la proprio bandierina almeno […]

Politica ed Economia

Il M5s spiazza gli altri partiti sulla legge elettorale: “Cancelliamo l’Italicum e il ballottaggio”

di LUCA DELLA MONICA -Il rinvio a data da destinarsi, in verità abbastanza singolare, della decisione della Corte Costituzionale sulla questione di legittimità dell’Italicum ha dato la stura ad iniziative di ogni tipo miranti alla modifica di questa legge elettorale, fatta approvare in parlamento da Renzi pro domo sua (quando era convinto di […]

Politica ed Economia

Pronte le richieste per il referendum sulla riforma costituzionale

E’ stato raggiunto, alla Camera dei deputati, il quorum per la richiesta del referendum popolare sulle riforme costituzionali. Le opposizioni (M5S-FI-Lega-Sinistra Italiana) hanno infatti raccolto le firme di 166 deputati. Il quorum richiesto era di 126 deputati, pari a 1/5 dell’assemblea di Montecitorio. Una volta che gli uffici della Camera certifichino […]

Cronaca

Elezioni in Venezuela: gli eredi di Chavez battuti dal Mud

Gli eredi di Chavez escono sconfitti alle elezioni legislative in Venezuela dalla coalizione Unione Democratica (Mud) che ha conquistato 99 seggi su 167 dell’Assemblea Nazionale. Si chiude così dopo 16 anni il dominio incontrastato dei socialisti-bolivariani del defunto Hugo Chavez, e del suo delfino, l’attuale presidente Nicolas Maduro, che in un messaggio televisivo  ha riconosciuto la sconfitta. L’affluenza, che […]