Politica ed Economia

Anche il presidente della Camera, Fico, giudica sconcertanti gli attacchi di Di Maio a Conte e al gruppo dirigente del M5s perché basati sulla denuncia di posizioni politiche mai assunte dal M5 sull’Europa e la Nato

“Il Consiglio nazionale del M5s svoltosi la scorsa notte ha deluso quanti si attendevano che gli sconcertanti (semplicemente perché infondati) attacchi di Luigi Di Maio a Giuseppe Conte (pur, subdolamente e un po’ vilmente, senza mai nominarlo) potessero portare alla espulsione del ministro degli Esteri dal Movimento. Conclusione ovvia, peraltro, […]

Almanacco

ACCADDE OGGI 17 aprile

1524. Il navigatore fiorentino Giovanni da Verrazzano  scopre l’attuale baia di New York. 1848. Pala Pio IX ordina che le mura del ghetto ebraico di Roma vengano abbattute. 1924. Viene fondata a Hollywood la casa riproduzione cinematografico Metro Goldwyn Mayer. 1961. Millecinquecento guerriglieri addestrati negli Stati Uniti dalla Cia tentano […]

ora di punta

Ora preoccupa la condizione dei partiti

di NUCCIO FAVA* – E’ come se si fosse dinnanzi ad un quadro con una bella cornice solida , ben ornata ed elegante, con dentro però pitture sconnesse , confuse e disordinate, con singole parti di frammenti e scarso costrutto di relazione che non riescono a stare gradevolmente insieme. E’ […]

Motori

Sergio Mattarella rieletto presidente della Repubblica con 769 voti su 983 grandi elettori votanti. Ed è già polemica di Di Maio contro Conte e di alcuni leghisti contro Salvini per la candidatura (saltata) di Elisabetta Belloni

E alla fine dei giochi parlamentari di questa settimana, Sergio Mattarella ha rinunciato al progetto di ritirarsi a vita privata ed ha accettato, tra gli applausi dell’aula, di farsi rieleggere stasera presidente della Repubblica per altri 7 anni con 759 voti su un totale di 983 grandi elettori presenti e votanti. Compiaciuto […]

Cronaca

OBBLIGO DI VACCINAZIONE FINO AL 15 GIUGNO PER LE PERSONE CON PIù DI 50 ANNI/ Lo ha deciso il Governo per arginare la nuova ondata di contagi del virus. Le altre misure che andranno in vigore

Il Consiglio dei ministri ha deciso all’unanimità l’emanazione di un nuovo decreto legge per fronteggiare la nuova ondata di contagi da Covid: è prevista tra l’altro l’introduzione dell’obbligo di vaccinazione per tutti gli italiani in età superiore ai 50 anni. Questi cittadini potranno andare al lavoro solo se immunizzati o guariti dal Covid. […]