Almanacco

ACCADDE OGGI 15 maggio

1252 –  Innocenzo IV emette la bolla papale “Ad extirpanda” che autorizza il ricorso alla tortura per ottenere la confessione da chi è sospettato di essere colpevole di eresia. 1536 – Si apre a Londra il processo ad Anna Bolena, seconda moglie di re Enrico VIII, accusata di adulterio, incesto, […]

Verba Volant

Mattarella ha concesso la grazia a Umberto Bossi, condannato per offesa all’onore e al prestigio del presidente Napolitano e al presidente del Consiglio dei ministri

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato un Decreto di concessione della grazia in favore di Umberto Bossi. Lo rende noto il Quirinale. L’atto di clemenza individuale ha riguardato la pena detentiva ancora da espiare (un anno di reclusione) inflitta per il delitto di offesa all’onore e al prestigio […]

ora di punta

Promulgatorium

di ENNIO SIMEONE – Il Quirinale comunica: “Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha promulgato la legge elettorale approvata dal Parlamento. La legge contiene modifiche al sistema di elezione della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica e la delega al Governo per la determinazione dei collegi elettorali uninominali […]

Primo piano

7GIORNI IN SENATO (n.186)/ Così è stato approvato il “Rosatellum”. Gli toccherà la stessa sorte del “Porcellum” (poi dichiarato incostituzionale ma dopo che erano stati eletti i parlamentari che… hanno approvato questa legge)?

di FRANCESCO MARIA PROVENZANO- Lunedì 23 ottobre. L’Aula non si riunisce mentre la Commissione Bilancio avvia l’esame del ddl n. 2942, di conversione del decreto legge recante disposizioni urgenti in materia finanziaria e per esigenze indifferibili (c.d. Decreto fiscale, con scadenza il 15 dicembre. Martedì 24. L‘Aula, riunitasi alle ore 9, ha […]

ora di punta

Quel pasticciaccio elettorale di via Sant’Andrea delle Fratte

di ENNIO SIMEONE – Dispiace di dover dissentire da Marco Travaglio, ma questa volta Giorgio Napolitano ha ragione (anche contro… se stesso). In sostanza l’ex presidente della Repubblica – assumendo una posizione in stridente contrasto con quella che assunse tre ani fa, quando portò a Palazzo Chigi Matteo Renzi – […]