Mappamondo

I leader dell’Unione Europea (dalla von der Leyen alla Lagarde) intervengono agli “stati generali” indetti da Conte, apprezzandone l’iniziativa e ignorando la denigrazione delle opposizioni (non solo della destra)

di ROMANO LUSI – Gli “Stati generali”  convocati a Roma a Villa Pamphili dal governo italiano per decisione del presidente Giuseppe Conte hanno calamitato, già nella giornata di esordio, la presenza (sia pure, necessariamente, in video-collegamento) di personalità di primissimo piano dell’Unione Europea: è un segnale, non scontato alla vigilia, […]

Economia e Lavoro

E’ legge il decreto sulla scuola approvato dal Senato nella notte evitando l’ostruzionismo della destra. Ecco che cosa prevede per studenti e insegnanti

È legge il decreto sulla scuola che disciplina gli Esami di Stato conclusivi del I e del II ciclo di istruzione, la valutazione finale degli alunni, la conclusione dell’anno scolastico 2019/2020 e l’avvio del 2020/2021, le procedure concorsuali straordinarie per la Scuola secondaria di I e II grado.  L’aula della […]

Mappamondo

Anche la quarta volta che gli spagnoli in un anno vengono chiamati alle urne manca una maggioranza con i socialisti sempre primo partito, ma la destra di Vox in forte aumento

Quando oltre il 93% dei voti erano stati scrutinati, i dati delle ennesime elezioni anticipate in Spagna confermano i socialisti del Psoe in testa con 122 seggi, seguiti dal Pp con 82 e dall’ultradestra di Vox con 52 seggi. Ancora una volta nessuno ha la maggioranza necessaria per governare. Si […]

Politica ed Economia

Conte ribadisce l’importanza del piano anti-evasione fiscale, ma Di Maio continua ad esercitarsi nel contropiede. La destra in piazza San Giovanni : niente di nuovo da segnalare

“Il piano anti-evasione non può essere toccato né smantellato perché ho iniziato con un Movimento che gridava onestà e continuerà ancora a gridare onestà e tutte le altre forze politiche devono essere univocamente orientate: dobbiamo fare squadra, chi non la pensa così è fuori dal governo”. Così Giuseppe Conte, parlando […]

Mappamondo

ELEZIONI IN SPAGNA/ Vince il Partito Socialista guidato da Pedro Sanchez e dimezzato il Partito Popolare che fu guidato da Rajoy. Ma non c’è una maggioranza: determinanti gli indipendentisti

Il partito socialista ha vinto le elezioni in Spagna. Il Psoe guidato da Pedro Sanchez esce dalle urne come primo partito e segna anche una certa distanza dal Partido Popular che segue ma con la metà dei seggi, registrando un tracollo storico. E di storico c’è anche l’ingresso in parlamento […]