Almanacco

ACCADDE OGGI 5 maggio

1821- Muore in esilio a Sant’Elena, a soli 52 anni, Napoleone Bonaparte. Nato in Corsica, ad Ajaccio, Napoleone proviene da una famiglia della piccola borghesia. 1860- È notte quando dallo scoglio di Quarto, nei pressi di Genova  partono i due piroscafi “Piemonte” e “Lombardo” verso la Sicilia carichi di più di […]

Cronaca

CORONAVIRUS in ITALIA e nel MONDO/ Aggiornamento al 27 aprile: ANCORA ALTO IL NUMERO DEI NUOVI CONTAGI: 1.739 NELLE ULTIME 24 ORE. Perciò è giusta la cautela del governo sulla Fase 2

di LUCA DELLA MONICA – Dal bollettino quotidiano della Protezione Civile si apprendono una serie di dati confortanti circa l’andamento della epidemia di coronavirus in Italia, ma, ancora una volta, ce n’è uno che viene trascurato dai mass media e trasmesso quasi in sordina dallo stesso commissario Borrelli: è il […]

Almanacco

ACCADDE OGGI 16 aprile

1071. La conquista di Bari da parte di Roberto il Guiscardo pone fine al dominio dell’Impero Bizantino sull’Italia. 1828. Muore a Bordeaux il pittore spagnolo Francisco Goya all’età di 82 anni. 1879 – Muore all’età di 35 anni a Nevers (dove si è unita alle Suore della Carità) Bernadette Soubirous, […]

Economia e Lavoro

IL DOSSIER SULLA TAV TORINO-LIONE/ Negativo: 7-8 miliardi di perdite, dice l’analisi costi-benefici

Secondo l’analisi costi-benefici redatta dalla Commissione ministeriale sulla Tav, i costi della Torino-Lione superano di 7-8 miliardi i benefici, mentre il rischio massimo delle penali e dei rimborsi sarebbe di 1,7 miliardi. Il ministro delle Infrastrutture, Toninelli, commenta: «Numeri impietosi, ma deciderà il governo». Il M5s ribadisce: “Lo stop è l’unica via”. Ma il commissario straordinario […]

Politica ed Economia

I sindacati al governo: «Meno social, più stato sociale»

Partecipazione al di là delle previsioni alla manifestazione indetta oggi a Roma da Cgil, Cisl e Uil  con lo slogan «Futuro al lavoro» per chiedere al governo un cambiamento nella sua politica economica. Alla sua prima uscita da segretario della Cgil, Maurizio Landini ha detto che è singolare che Di […]

ora di punta

Se Boccia non boccia, chi viene bocciato?

di SERGIO SIMEONE* – Si parla molto della perdita di rappresentatività dei sindacati italiani. Molto meno di quella di Confindustria, che pure c’è, iniziata dopo l’uscita della Fiat e proseguita successivamente, manifestandosi con una lenta emorragia di iscritti e poi con la diminuita influenza sulla politica. Riuscirà il presidente Boccia […]

Economia e Lavoro

Sul “Decreto dignità” il presidente dell’Inps Boeri attacca Di Maio e Salvini. Il governo: “Parole inaccettabili e fuori luogo”

di LUCA DELLA MONICA- Una polemica paradossale quanto pericolosa è stata ulteriormente inasprita ieri dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, nei confronti del governo e in particolare del ministro del Lavoro, nonché vice presidente del Consiglio Luigi Di Maio durante l’audizione davanti alla Commissione Finanze e Lavoro della Camera dei deputati.  Boeri […]