ER LIBERA TUTTI

 di TRITONE/

Nun so’’ a voi, ma a vede tutta quella gente

che come si nun fosse mai successo ggnente

se mette appiccicata davanti a un localino

me viè da dì: spero che te ce strozzi cor panino!

Dice: so’ l’italiani che n’ce la fanno più

Chiusi a casa pe’ du’ mesi suppergiù

mo’ vojiono rigustà tutte le cose belle

Embè? Voi fallo proprio sulla nostra pelle?

E poi li negozzianti e l’osti, poveracci

che rischieno stavorta d’annà tutti pe’ stracci?

A giudicà dai conti che fin qui ho pagato

possono sta’ tranquilli finché c’è er Creato

Sarà l’età, sarà prudenza mia

ma a me me pare proprio ‘na gran fesseria

avè ridato ‘sta specie de libera tutti

prima d’avè archiviato davero i tempi brutti

E’ vero, l’Itaja cià da sempre lo stellone

che la protegge in ogni situazzione

ma sperà solo nella dea bendata

lasciatemelo dì, è proprio ‘na cazzata!

Commenta per primo

Lascia un commento