Attualità

Torna in libertà uno dei più feroci killer di “Cosa nostra”: Giovanni Brusca, che premette il telecomando dell’attentato a Giovanni Falcone e Francesca Morvillo e sciolse nell’acido il piccolo Giuseppe Di Matteo

Un ultimo abbuono di 45 giorni ha aperto al killer mafioso Giovanni Brusca le porte del carcere per fine pena. A 64 anni,  l’uomo che ha premuto il telecomando dell’attentato di Capaci facendo saltare in aria l’auto con a bordo il magistrato anti-mafia Giovanni Falcone e sua moglie Francesca Morvillo […]

Cronaca

PROCESSO “AMBIENTE SVENDUTO” A TARANTO/ Condannati a 22 e a 20 anni di carcere Fabio e Nicola Riva, ex proprietari dell’Ilva, a 21 anni i funzionari Archinà e Capogrosso, a 17 anni l’ex consulente della Procura, a 3 anni e mezzo Nichi Vendola, ex presidente della Regione Puglia (che reagisce con sdegno)

Pesante condanna della Corte d’Assise di Taranto nel processo “Ambiente Svenduto” sull’inquinamento ambientale provocato dallo stabilimento siderurgico dell’Ilva:  22 anni di carcere a Fabio Riva e 20 anni Nicola Riva, ex proprietari e amministratori dell’Ilva, tra i 47 imputati (44 persone e tre società). I due Riva rispondono di concorso […]

Attualità

Caso Yara, Massimo Bossetti: “Sono fiducioso, le nuove analisi mi scagioneranno”. L’avvocato Salvagni a Cusano Italia TV: “Ottimisti per la revisione del processo”

di SERGIO TRASATTI/ Caso Yara Gambirasio, a breve potrebbero arrivare nuovi clamorosi sviluppi. La Corte di Cassazione ha stabilito che il collegio difensivo di Massimo Giuseppe Bossetti, condannato all’ergastolo per l’omicidio della 13enne avvenuto nel 2010, ha diritto a una completa ricognizione e analisi dei reperti rimasti. Il 21 maggio […]

Attualità

Madre di 40 anni e figlia di 14 impiccate nella casa di campagna vicina al santuario del “Letto Santo” in Sicilia: le ha trovate il marito della donna e padre della ragazzina

Una donna di 40 e la figlia di 14 sono state trovate morte impiccate nella loro casa di campagna, vicina al santuario del Letto Santo, a Santo Stefano di Camastra, in provincia di Messsina. A scoprire i corpi è stato il marito della donna, padre della ragazzina. I carabinieri, che indagano […]

Cronaca

DECISIONE A SORPRESA DEL GIP DOPO LA SCIAGURA/ Agli arresti domiciliari il caposervizio della funivia del Mottarone, Gabriele Tadini. In libertà il gestore Luigi Nerini e il direttore di esercizio Enrico Perocchio

Arresti domiciliari per Gabriele Tadini, il caposervizio della funivia del Mottarone (al centro nella foto), mentre sono stati rimessi in libertà Luigi Nerini,  gestore dell’impianto, (in alto) e Enrico Perocchio, direttore di esercizio (in basso). Lo ha deciso il giudice per le indagini preliminari di Verbania, Donatella Banci Buonamici. I […]