Ancora due femminicidi: uno in provincia di Nuoro, uno in provincia di Caltanissetta

Dopo il femminicidio di ieri  in Sardegna (dove un agente penitenziario ha assassinato la moglie che aveva deciso di lasciarlo, stanca delle continue angherie), la barbara violenza contro le donne ha fatto un’altra vittima in Italia nel giro di poche ore, questa volta in Sicilia. Un uomo, titolare di un antolavaggio, ha ucciso l’ex moglie, Loredana Calì, a Catenanuova, in provincia di Enna, sparandole un colpo di pistola. Poi si è costituito nella caserma dei Carabinieri. “La vendetta un piatto freddo, più è freddo e più si gusta”, ha scritto l’assassino sul proprio profilo Facebook prima di consegnarsi ai militari.

Commenta per primo

Lascia un commento