ACCADDE OGGI 27 agosto

Almanacco1770. Viene alla luce, a Stoccarda, uno dei padri dell’idealismo: il filosofo tedesco Georg Wilhelm Friedrich Hegel. Autore della Fenomenologia dello spirito, pubblicata nel 1807, sostenitore di una filosofia che si propone un superamento della concezione kantiana.

1950. Il mondo della letteratura piange la scomparsa di Cesare Pavese, morto suicida a Torino. Cantore del disagio esistenziale e della ricerca dell’autenticità  del vivere, sullo sfondo delle natie langhe, Pavese è stato scrittore, poeta, traduttore. Collaboratore della casa editrice Einaudi con illustri colleghi quali Carlo Levi, Leone Ginzburg, Massimo Mila, dirige la rivista “La Cultura” tra il 1934 e il 1935, anno in cui viene arrestato con l’accusa di essere antifascista: viene condannato al confino, che sconta a Brancaleone Calabro. Tornato a Torino pubblica, nel 1936, la raccolta poetica Lavorare stanca e nel 1941 pubblica il suo primo romanzo Paesi tuoi. Seguiranno altri grandi successi, quali Il compagno, La casa in collina, La bella estate, La luna e i falò.

1965. Si spegne a Cap Martin Charles-Edouard Jeanneret-Gris, meglio noto come Le Corbusier. Architetto, urbanista, pittore e designer, era nato in Svizzera nel 1887. È considerato uno dei padri dell’architettura moderna e pioniere nell’uso del cemento armato,

1979. Il cantautore Fabrizio De André e sua moglie Dori Ghezzi vengono rapiti in piena notte, dall’Anonima sequestri sarda, che li terrà in ostaggio per quasi 4 mesi. Verranno liberati, ad un giorno di distanza l’ uno dall’ altro, grazie al pagamento di un riscatto.

2003 – Il pianeta Marte tocca nella sua orbita il punto più vicino alla Terra a quasi 56 milioni di chilometri di distanza.

Commenta per primo

Lascia un commento