ACCADDE OGGI 25 giugno

Almanacco1678 – All’università di Padova viene conferita per la prima volta una laurea a una donna, la veneziana, Elena Lucrezia Cornaro.

1866- Ha luogo la battaglia di Ponte Caffaro, episodio fortunato della terza guerra di indipendenza italiana. Viene combattuta nei territori  di Bagolino e Storo, tra il 2° Battaglione Bersaglieri Volontari Italiani e alcune compagnie di Volontari agli ordini di Giuseppe Garibaldi,  e gli austriaci.

1876- A Little Big Horn, gli Indiani  pellerossa sconfiggono il settimo reggimento di cavalleria degli Stati Uniti al comando del generale George Armstrong Custer. Una forza combinata, Lakota, Sioux, Cheyenne e Arapaho  ha la meglio su truppe più numerose e meglio armate.

1946 – Si aprono i lavori dell’Assemblea Costituente, eletta per redigere la Costituzione della Repubblica Italiana.

1950- Le forze nordcoreane attraversano il 38° parallelo, entrando nel territorio della Corea del Sud. Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite approva le sanzioni militari proposte dagli Stati Uniti contro la Corea del Nord. Inizia così la sanguinosa guerra di Corea, che durerà fino al 1953.

1972. Juan Peron viene eletto presidente dell’Argentina.

1984- Muore a Parigi  Michel Foucault storico e filosofo francese tra i grandi pensatori del XX secolo. Il tema centrale del suo  pensiero è la conoscenza. Ad essa Foucault  lega la storia stessa della cultura dell’occidente.

1988 – Viene proiettato per la prima volta al cinema il film a tecnica mista “Chi ha incastrato Roger Rabbit?” diretto da Robert Zemeckis, in cui attori in carne e ossa recitano accanto a cartoni animati.

1997- Muore Jacques-Yves Cousteau, esploratore e navigatore francese. Con la sua nave “Calypso”, esplora le acque di tutto pianeta. Durante i suoi viaggi scrive libri e gira documentari, uno dei quali, “Il mondo del silenzio”, vince nel 1956 il primo premio al Festival di Cannes.

2005 – Ad Assen Valentino Rossi su Yamaha vince il Gran Premio d’Olanda. Secondo, su Honda, è Marco Melandri.

2009- Muore  improvvisamente nella sua casa sulle colline di Los Angeles Michael Jackson, l’icona della musica pop, uno dei personaggi più controversi della musica contemporanea. Ha 50 anni. A causare la sua morte un abuso di farmaci di cui Jackson fa uso da svariati anni.

2011 – Viene pubblicato uno studio dal quale risulta che i malati di diabete nel mondo sono raddoppiati, passando da 157 milioni a 350 milioni. In Italia i diabetici sono circa 3 milioni.

Commenta per primo

Lascia un commento