ACCADDE OGGI 22 marzo

1796- Stato Pontificio: prende servizio il boia mastro Titta. Nella sua lunga carriera di “maestro di giustizia” esegue 516 condanne a morte, tutte diligentemente descritte nelle sue “Annotazioni”.

1848- Milano. A porta Tosa, da allora detta porta Vittoria, i cittadini insorti mettono in fuga le truppe austriache comandate dal maresciallo Radetzky. La battaglia segna la fine delle cinque giornate di Milano.

1895- Parigi. I fratelli Lumiere organizzano la prima proiezione privata di un film di animazione usando un cinématographe. E’ da questo termine che deriverà poi la parola “cinema”.

1896- Muore il banchiere della mafia Michele Sindona, 56 ore dopo esser entrato in coma per aver bevuto un caffè al cianuro, nel supercarcere di Voghera, dove si trova per scontare l’ergastolo per l’omicidio dell’avvocato Giorgio Ambrosoli.

2001- Muore a 91 anni William Hanna, creatore di alcuni tra i più popolari fumetti del Novecento. Nato nel 1910, crea con lo sceneggiatore Joseph Barbera un sodalizio professionale che lo porterà a far nascere nel 1939 Tom & Jerry, e più tardi i Flintstones.

2005- Muore a Tokyo Kenzo Tange, uno dei più grandi rappresentanti dell’architettura giapponese del dopoguerra. Nato nel 1913, tra le sue opere più note vi sono la ricostruzione di Hiroshima e del suo “Peace Park” e la piscina per le Olimpiadi di Tokyo del 1964 . 

Commenta per primo

Lascia un commento