Romics 2017: nella Capitale torna l’appuntamento con la fiera del fumetto

di SERGIO TRASATTI/ Con l’arrivo della primavera, nella Capitale torna Romics, il grande evento internazionale dedicato a fumetti, animazione, games, cinema ed entertainment. Apertura dei giochi, è proprio il caso di dirlo, giovedi 6 aprile. Padiglioni della Fiera di Roma aperti fino a domenica 9. Naturalmente, anche questa XXI edizione come le precedenti, prevede un ricco programma di eventi, incontri e spettacoli.

Il premio Romics d’oro. Il prestigioso riconoscimento ai grandi autori mondiali, quest’anno verrà assegnato a Yoshiyuki Tomino, ovvero uno dei grandi padri dell’animazione giapponese, creatore di Gundam e del real mecha. Premio anche per Sharon Calahan: verrà ripercorsa la sua carriera di direttore della fotografia nei film animati della Disney Pixar (da Toy Story a Il viaggio di Arlo). Tre invece i riconoscimenti italiani. Giuseppe “Cammo” Camuncoli, che lavora ininterrottamente per DC Comics e Marvel; Matteo Casali, anche lui collaboratore di DC e Marvel ma anche cofondatore e direttore creativo della Scuola Internazionale di Comics di Reggio Emilia; Igort, grande maestro del fumetto italiano.

Sfilata di grandi autori. In questa edizione di Romics saranno ben 200 gli autori presenti durante le quattro giornate. La lista è lunga, pertanto segnaliamo i principali: Naohito Ogata (produttore di opere di animazione come Inuyasha,The Final Act, Mobile Suit Gundam UC, Gundam Reconguista in G e Mobile Suit Gundam Thunderbolt, December Sky), Leo Ortolani (che annuncerà il suo progetto top secret che segue il finale di Ratman a settembre), Rafa Sadoval (uno dei disegnatori di punta della serie Hal Jordan and the Green Lantern Corps), Alessandro Apreda (anche conosciuto come Doc Manhattan) ed Emanuela Lupacchino (che ha all’attivo diverse collaborazioni con Marvel, Valiant, Dark Horse e DC Comics ma anche con le italiane Arcadia, Free Books, Aurea e la francese Lanfeust Mag). Numerosi anche gli autori relativi alla narrativa, i quali, insieme agli autori di fumetti saranno presenti con workshop e incontri organizzati dalle case editrici, dalla Scuola Internazionale di Comics, dalla Scuola Romana dei Fumetti e dell’Accademia Europea di Manga.

“Romics consiglia”. Non poteva mancare anche in questa XXI, il Concorso Romics dei Libri a Fumetti. Un’iniziativa destinata a promuovere l’editoria a fumetti: tutti i volumi saranno esposti in mostra. Mentre i libri vincitori verranno messi in vendita i due mesi successivi in corner speciali nei Mondadori Store. Quest’anno inoltre verrà inaugurato, in collaborazione con il Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, uno spazio dedicato alla narrativa per ragazzi.

Le mostre dell’edizione primaverile di Romics 2017 si terranno nei padiglioni 9 e 5. In questa XXI edizione peraltro avranno ancor più spazio rispetto alle precedenti edizioni. Spicca la grande celebrazione dei Robot della serie Gundam, l’omaggio al 75° anniversario di Wonder Woman, le illustrazioni di Sharon Calahan per la Pixar, Rambaldi e le sue creazioni. Mostre protagoniste anche al Romics Movie Village, dedicate a cinema, serie TV e animazione. Altri incontri sempre al Movie Village riguardano l’Isola tematica Warner Bros. Entertainment Italia saranno dedicati anche a “Animali fantastici e dove trovarli” e a “E.T. L’Extraterrestre” in occasione soprattutto del 35° anniversario. Protagonisti inoltre: “Ghost in the Shell”, “Fast and Furious 8”, “Transformers 5”, “The Mummy”, “Wonder Woman”, “Re Artù: la leggenda della spada”. Mentre “Assassin’s Creed” ed il suo viaggio cominciato a Romics nell’ottobre scorso, torna ad aprile con la proiezione speciale del dietro le quinte del film.

Pala Game ospitato nel padiglione 6. Il mondo games sarà protagonista con presentazioni, tornei e postazioni di gioco. A Romics avranno luogo le fasi finali del campionato italiano di “League of Legends” e sarà ospitata la tappa romana del “Samsung Fight for Glory”, col torneo live a squadre di Overwatch. Il Pala Game ospita poi gli Youtubers più amati del momento: Gli Illuminati Crew, I Pantellas, Makerstudio.

Universo Cosplay. Uno degli appuntamenti più attesi avrà come ospiti d’eccezione: Giada Robin e le danesi Sorine e Carina. Immancabile il Romics Cosplay Award: la finale si svolgerà il 9 aprile nel Pala Romics (padiglione 8). Tra gli eventi speciali segnaliamo la terza edizione del K-pop Contest Italia Special Romics e il Romics Gran Galà del Doppiaggio che quest’anno celebra la sua XIV edizione. Infine, nel padiglione 9, l’area Kids&Junior aspetta i più piccoli con un programma ricchissimo di attività ludiche e di intrattenimento, workshop e incontri.

Info utili. Apertura al pubblico dalle 10 alle 20. Le biglietterie chiuderanno alle ore 19. L’acquisto dei tagliandi potrà essere effettuato sul posto e online. In quest’ultimo caso: prezzi di 12 euro per il biglietto giornaliero e 26 euro per l’abbonamento di 4 giorni. A queste cifre bisognerà poi aggiungere le spese delle commissioni. In fiera, invece, sarà previsto un costo di 10 euro per giovedì e venerdì e di 12 euro per sabato e domenica. L’abbonamento full (4 giorni) prevede un esborso di 26 euro, mentre per il solo weekend sarà di 18 euro. Tariffe ridotte per bambini 6-10 anni e over 80 (8 euro), nonché per i cosplay (5 euro). Ingresso gratuito per disabili e bambini fino a 5 anni. Ulteriori dettagli su www.romics.it. Buon divertimento.

1 Comment

Lascia un commento