Presepe vivente nei Sassi di Matera. Costumi realizzati dalle detenute di Lecce e Trani

 

Matera, natività nel presepe vivente nei Sassi
Matera, natività nel presepe vivente nei Sassi

Un presepe vivente nei rioni Sassi di Matera, a loro volta presepe naturale di roccia e tufo in un ambiente rupestre, si snoderà fino al 7 gennaio 2017 nella rappresentazione “Dies Natalis. La natività nei Sassi. Il presepe narrante di Matera“, organizzato da Murgia Madre e BitMovies nell’ambito di un progetto approvato dall’amministrazione comunale per il Natale. L’evento – visitato negli anni scorsi da decine di migliaia di persone – coinvolge l’Unione delle Pro Loco italiane, l’arcidiocesi di Matera e Irsina e il Parco della Grancia, impiega complessivamente 450 figuranti (150 al giorno) e migranti con i costumi di scena realizzati dalle detenute delle carceri di Lecce e Trani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*