ORA DI PUNTA

Fico della 

Mirandola

di Ennio Simeone

Grillo e gli esponenti del movimento a 5 stelle avranno  un motivo in più per andar fieri delle loro rivoluzionarie battaglie moralizzatrici dopo l'ultima vittoria ottenuta  - benché non sul terreno (politico) ma "a tavolino" - dal presidente della commissione parlamentare di vigilanza sulla Rai, Roberto Fico. Dunque il Fico - che si fregia, appunto, dell'appartenenza a quel movimento - ha posto inflessibilmente il veto alla messa in onda da parte della Rai della "partita del cuore" in programma a Firenze il 19 maggio appena ha appreso che questa iniziativa di beneficenza, programmata almeno un anno fa a sostegno di Emergency di Gino Strada, si sarebbe svolta a Firenze e che tra coloro che sarebbero scesi in campo figurava anche l'ex sindaco della città, Matteo Renzi. Con la perspicacia che connota gli esponenti grillini, questo moderno Pico della Mirandola della comunicazione ha subito ravvisato nella presenza di Renzi, divenuto nel frattempo presidente del Consiglio, alla esibizione calcistica a una settimana dalle elezioni europee gli estremi della violazione della par condicio, intuendo che un paio di passaggi ben calciati o, terribile eventualità, un gol dell'irrefrenabile giovanotto fiorentino avrebbero potuto spostare chissà quanti voti verso il Partito di cui è segretario. Risultato:  Renzi ha rinunciato a scendere in campo, ma Fico ha perso l'occasione di mostrare agli italiani il capo del governo in mutande.

  Mercoledì 23 Aprile 2014
Commenti Autori
Commenti Autori
Domenico Maceri Commenti Autori
Salari delle donne, carta vincente per i democratici?  *...
  Col Quantitative Easing europeo le banche fanno festa * In...
Francesco Lena Commento Autori
L'informazione onesta e serena di cui abbiamo bisogno *...
Immagine
COMMENTI DEI LETTORI

I lettori che desiderano inviare commenti non legati direttamemnte agli articoli pubblicati possono inviarli all'indirizzo mail  direttore@altroquotidiano.it 

caro_altro_ti_scrivo



UNIVERSITA' Subito le prove per gli atenei privati: cifre record
 

Test d'ammissione, è boom

La Facoltà più gettonata rimane medicina. Cresce ingegneria

EINSTEINSono cominciati con i soliti numeri da record, i test universitari. Grande folla soprattutto per medicina. Alla luce della crisi economica, gli studenti puntano sulle Facolta' che offrono lavoro, con in testa proprio quelle mediche. Ieri, 30 agosto, sono partite le prove di selezione negli Atenei privati. Il 5 settembre tocca alle Universita' pubbliche. Alla Cattolica del Sacro Cuore di Roma presenze saranno da capogiro: si sono iscritti in 7.333, di cui 2.859 maschi e 4.474 femmine. I posti sono 282 e, dunque, ce la fara' solo uno su 26. Nello stesso ateneo ci sono anche 25 posti per odontoiatria, i candidati sono 567. Il test per le due aree e' unico e prevede domande di logica e test psicoattitudinali. Piu' ridotte quelle scientifiche. Il 7 settembre partono gli orali a cui accederanno in 600. E dall'anno prossimo, ha annunciato Rocco Bellantone, Preside della Facolta' di Medicina della Cattolica, "il test si fara' ad aprile".

Altre università. Test cominciati anche al Campus Biomedico, sempre a Roma, che conta 1.917 iscritti contro i 1.340 dello scorso anno. I posti sono 110 e a breve sara' inaugurato un nuovo polo didattico visto che la facolta' ha numeri sempre piu' alti. Alla Sapienza gli iscritti sono 7.369 per medicina e odontoiatria, i posti sono 801 per medicina e 60 per odontoiatria. Entra una persona ogni nove. Sempre nelle Universita' della Capitale, in 2.527 si contenderanno i 220 posti di medicina e i 38 di odontoiatria disponibili a Tor Vergata. Al San Raffaele di Milano il test e' oggi, 31 agosto: i candidati sono 3.700 per 100 posti. All'Universita' di Bologna ci proveranno in 2.937, alla Federico II di Napoli in 4.099, a Bari in 1.529, alla Statale di Milano in 2.870.

Non solo medicina. Nolo medicina fa il pieno di iscritti: anche dal Politecnico di Milano annunciano numeri da record ai test. Quest'anno gli aspiranti ingegneri sono 7.792 e gli architetti e designer 6.144, a fronte, rispettivamente, di 5.469 e 2.787 posti disponibili per l'anno accademico 2011-12. E' boom per le ingegnerie, con una crescita del 9% rispetto al 2010. Successo, in particolare, per Ingegneria matematica, gia' esaurita dopo le immatricolazioni della prima fase, e Ingegneria fisica (+55%), mentre sono in crescita le iscrizioni a Ingegneria gestionale (+11%), Ingegneria meccanica (+8%) e Ingegneria energetica (+15%). Gli iscritti al test di Architettura e Design sono aumentati del 7% rispetto all'anno scorso. In crescita, tra i corsi piu' gettonati, Architettura ambientale (+22%) e Design della moda (+ 21%).

Aggiungi commento



Anti-spam: complete the taskJoomla CAPTCHA

 

 

Articoli Correlati



tit passaparola

LUCIANA LITTIZZETTO
a "Che tempo che fa"14 aprile 2014


comenti recenti tittolo

giornaleonline_01
giornaleonline_03
giornaleonline_02
giornaleonline_04

settegiorni
rubriche_02
noiconsumatori
motori

Seguici su          facebook-icon   twitter-icon  

videofile

Boxe (1963): Carter "Hurricane" vs Griffith21 APRILE 2014