ACCADDE OGGI 20 novembre

1805 Debutta a Vienna l’opera Fidelio di Ludwig Van Beethoven composta in un appartamento situato al piano superiore del teatro.  

1910 – Muore lo scrittore Leone Tolstoj. L’autore di “Guerra e pace” e di “Anna Karenina” viene stroncato dalla polmonite nella stazione ferroviaria di Astapovo.

1921 – Arriva nelle sale cinematografiche statunitensi il film “Lo sceicco”, che ha come protagonista l’attore italo-americano Rodolfo Valentino e che decreterà la sua consacrazione artistica.

1945- Inizia il processo di Norimberga. I vincitori della Seconda Guerra Mondiale giudicano 24 criminali di guerra nazisti. Si ritrovano alla sbarra gli uomini più vicini al Fuhrer. Il processo di concluderà con 12 condanne a morte per impiccagione, 4 ergastoli, e solo 3 assoluzioni.

1947 – Nell’abbazia di Westminster si celebrano le nozze della principessa Elisabetta, erede al trono d’Inghilterra, e di Filippo  Mountbatten, duca di Edimburgo e figlio del principe Andrea di Grecia e Danimarca.

1952- Muore a Napoli il filosofo Benedetto Croce. Nel 1946 fonda a Napoli l’Istituto Italiano di Studi Storici. La sua opera ha influenzato tutte le correnti filosofiche e storiche italiane ed europee del secolo XX.

1972- Muore Ennio Flaiano, scrittore, sceneggiatore e giornalista, umorista caustico e pungente. Dal 1943 aveva collaborato con registi del calibro di Fellini, Blasetti, Monicelli e Antonioni.

1975 – Le commissioni Giustizia e Sanità della Camera approvano il progetto di legge per la regolamentazione dell’aborto.

1978- Muore a Roma Giorgio de Chirico, principale esponente della pittura metafisica. I suoi quadri più famosi hanno come protagoniste architetture essenziali, proposte in prospettive non realistiche, immerse in un clima sospeso, in cui le figure umane sono completamente assenti.

1990 Il primo ministro britannico, Margaret Thatcher, rinuncia alla leadership del suo schieramento politico. A guidare il partito conservatore viene chiamato il ministro dell’Economia John Major, che sostituisce la Thatcher anche alla guida del governo.

1999- Muore Amintore Fanfani. Uomo politico, tra i protagonisti della prima Repubblica, è tra i fondatori della Democrazia Cristiana. Presidente del Consiglio per sei mandati, senatore a vita, si ritira dalla scena politica nel 1994.

2000 – Approvata la legge – voluta dal presidente Carlo Azeglio Ciampi – che ripristina la celebrazione, abolita nel 1988, della Festa della Repubblica il 2 giugno.

Commenta per primo

Lascia un commento